Contenuto sponsorizzato

Alleva sei gatti leopardati in un maso a Silandro, ma mancano le autorizzazioni: 34enne denunciato

Ritrovamento dei carabinieri: due adulti e quattro cuccioli di Prionailurus Bengalensis senza microchip. I felini stanno bene, affidati al rifugio ''Sill''

Pubblicato il - 13 maggio 2019 - 16:03

SILANDRO. Gli esperti lo conoscono come Prionailurus Bengalensis, i più come "gatto leopardato del Bengala". Un felino selvatico, appartenente a una razza protetta di cui i carabinieri della compagnia di Silandro hanno scovato diversi esemplari, che sarebbero stati allevati senza le autorizzazioni necessarie.

 

I militari hanno lavorato in collaborazione con il personale del Servizio veterinario: gli animali sono stati trovati in un maso a Silandro. Sarebbero stati tenuti lì dal proprietario, un uomo del 1985, che non sarebbe stato in possesso delle autorizzazioni sanitarie e amministrative previste.

 

In particolare i carabinieri avrebbero trovato sei esemplari in totale, due adulti e quattro cuccioli, che sarebbero stati in buone condizioni di salute, ma senza microchip.

 

I gatti leopardati sono stati precauzionalmente affidati al rifugio sanitario per animali "Sill" di Bolzano, mentre il 34enne proprietario del maso è finito nei guai. L'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bolzano.

 

Non sarebbe da escludere l'eventualità che i felini fossero tenuti nel maso per fini commerciali. Accertamenti sono in corso per stabilire quale fosse la reale provenienza e purezza degli animali e se fossero o meno destinati a un eventuale mercato illegale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19. 30 del 06 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 maggio - 19:38
Incoraggianti i dati della campagna vaccinale in Trentino, con ottimi risultati negli over 70 e quasi il 90% degli over 80 coperti con almeno una [...]
Cronaca
07 maggio - 19:16
Tra i nuovi contagiati ci sono 27 tra bambini e ragazzi: 5 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 5 tra 6-10 anni, 4 tra 11-13 anni e 2 tra [...]
Ambiente
07 maggio - 17:03
Nel bolognese la presenza dei lupi manda in fibrillazione alcuni allevatori che per difendersi hanno iniziato a “sparare” con dei cannoni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato