Contenuto sponsorizzato

Arrestato 75enne per stalking, in passato aveva ucciso moglie e figlia

Il doppio omicidio era avvenuto attorno agli anni '90 ad Egna. Dopo quasi 30 anni di carcere era andato a vivere a San Michele Mondovì dove, però, ha preso di mira un'altra donna 

Pubblicato il - 26 March 2019 - 10:30

BOLZANO. Era arrivato a San Michele Mondovì (Cuneo) nel 2012 e gli era stata data una casa popolare. Flavio Bisaglia che oggi ha 75 anni, aveva appena terminato di scontare una pena di quasi 30 anni di reclusione per un terribile doppio omicidio, quello di sua moglie e della figlia di lei.

 

Il fatto era avvenuto a Egna attorno agli anni '90, sua terra di origine.

 

A San Michele Mondovì, però, avrebbe dovuto ricostruirsi una vita. Qualcosa, però, non è scattato e poco dopo essere arrivato nel nuovo paese ha immediatamente preso di mira un'altra donna con continui pedinamenti.

 

La vittima preoccupata sempre più della situazione si è quindi rivolta ai Carabinieri di San Michele Mondovì raccontando del comportamento ossessivo dell’uomo, il quale, incurante di un primo provvedimento di ammonimento, avrebbe continuato a tenere un comportamento molesto, provocando nella donna anche un continuo stato di ansia e paura.

 

I gravi indizi di colpevolezza raccolti dai Carabinieri a carico dell’uomo, uniti al concreto pericolo di reiterazione del reato, hanno indotto il Tribunale di Cuneo a emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’autore, ora accusato di stalking.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 11:54

Il 13 novembre l'ultimo episodio con la ragazza finita in ospedale per una frattura composta dell’orbita oculare. All'arrivo degli agenti della polizia la giovane ha cominciato a raccontare cosa sono stati i 4 anni passati con quel 39enne imprenditore agricolo trentino ed è scattata la denuncia

03 dicembre - 11:43

Crescono i numeri del contagio in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore i positivi sono stati 460 (sommando i 374 dei molecolari e gli 86 con gli antigenici), 16 i decessi. Anche negli ospedali la situazione continua a essere critica: 280 i ricoverati nelle strutture pubbliche, 148 in quelle private e 35 in terapia intensiva

02 dicembre - 19:20

L'uomo è residente nel feltrino. L'episodio è avvenuto nel 2018 e dopo essere stato individuato è stato portato in tribunale. Nelle scorse ore la condanna 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato