Contenuto sponsorizzato

Aveva aggredito (senza motivo) un passante e un agente intervenuto per bloccarlo. Arrestato un 24enne

E' avvenuto a Bolzano, dove il giovane era stato ripetutamente coinvolto in fatti violenti. In gennaio era stato protagonista di un'aggressione immotivata ai danni di un passante, in aprile era stato arrestato per aver attaccato gli operatori di un centro d'accoglienza. Rimarrà in carcere per 2 anni e 1 mese

Pubblicato il - 02 November 2019 - 10:49

BOLZANO. E' stato arrestato dalla squadra mobile della questura di Bolzano un 24enne di cittadinanza pachistana dopo che la Procura della Repubblica del capoluogo altoatesino aveva emesso un ordine di carcerazione a 2 anni e 1 mese di reclusione per resistenza, lesioni e oltraggio ai danni di pubblici ufficiali.

 

Il giovane, di indole violenta, era già conosciuto alle forze dell'ordine per la partecipazione a numerose risse, avvenute nel centro della città, e per il rifiuto a qualsiasi regola di pacifica convivenza. In una circostanza, in particolare, aveva aggredito un passante e un agente della polizia municipale intervenuto per bloccarlo. I fatti risalgono al 31 gennaio di quest'anno.

 

Inoltre, nell’aprile sempre di quest'anno, il giovane veniva tratto in arresto a seguito di un'aggressione ai danni degli operatori di un centro d'accoglienza. È stato pertanto tradotto alla casa circondariale, dove sconterà interamente la suddetta pena, al termine della quale verranno attivate le procedure per il rimpatrio in Pakistan.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

24 January - 09:02

La tragedia è avvenuta ieri mattina in via Leonardo da Vinci a Borgo Sacco. Inutili purtroppo i tentativi di rianimazione 

24 January - 09:23

Dopo la morte di Matiu la dura presa di posizione de Il gioco degli specchi: “È inaccettabile che una persona muoia di freddo, soprattutto in uno dei Paesi più ricchi del mondo e in una Provincia come la nostra. Nel mirino anche Segnana che sostiene che i posti letto sia sufficienti: “Le persone costrette a dormire all’aperto sono ancora tante”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato