Contenuto sponsorizzato

Aveva in macchina oltre 1 chilo e mezzo di eroina, arrestato durante un controllo

Sequestro della Squadra Mobile di Bolzano al casello di Bolzano Sud. Si tratta del secondo maxi sequestro dell'ultima settimana. Foglio di via obbligatorio al gambiano responsabile dell'aggressione all'autista della Sasa: non potrà tornare a Bolzano per i prossimi tre anni

Pubblicato il - 06 dicembre 2019 - 13:41

BOLZANOTre arresti, due fogli di via obbligatori, oltre un chilo e mezzo di eroina sequestrato: è questo il bilancio degli ultimi giorni di controlli straordinari disposti dal Questore di Bolzano.

 

Mercoledì sera una pattuglia della Squadra Mobile, impegnata nel servizio di controllo al casello di Bolzano Sud, ha fermato un'auto guidata da un cittadino italiano di 31 anni, gravato da precedenti specifici. Perquisendo il mezzo, le forze dell'ordine hanno rinvenuto all'interno di una busta di plastica tre involucri contenenti oltre un chilo e mezzo di eroina.

 

Si tratta del secondo maxi sequestro dell'ultima settimana.

 

Sempre negli ultimi giorni la Divisione Anticrimine ha arrestato due giovani di 29 e 27 anni, in esecuzione di provvedimenti del Tribunale di Sorveglianza di revoca delle misure alternative alla detenzione con contestuale ripristino dell’ordine di carcerazione.

 

Inoltre, sempre nella giornata di ieri, i poliziotti della Questura hanno notificato il foglio di via obbligatorio al gambiano responsabile dell’aggressione all’autista della Sasa: non potrà tornare a Bolzano per i prossimi tre anni (QUI ARTICOLO).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

13 luglio - 08:41

Sul posto si sono portati i carabinieri e i soccorsi sanitari che non hanno potuto far altro che constatare la morte 

13 luglio - 08:07

Molto conosciuta e di rara sensibilità, Ierma è riuscita a spiegare la sua malattia ai bambini attraverso un libro "La Pazienza dei sassi". Tanti i messaggi di ricordo e di condoglianze: "Una persona speciale''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato