Contenuto sponsorizzato

Bambino di soli 9 anni investito da un’auto mentre attraversa la strada in sella alla bicicletta

L’incidente è avvenuto nella frazione di Pera lungo la statale 48. Sul posto è intervenuta la polizia locale della Val di Fassa e il personale medico che ha prestato le prime cure al giovane, trasportato in codice rosso all’ospedale di Cavalese

Pubblicato il - 17 agosto 2019 - 12:22

SAN GIOVANNI DI FASSA. L’auto stava procedendo lungo la strada statale 48 in direzione Canazei quando, all’improvviso, un bambino in sella alla sua bicicletta ha attraversato la strada ed è stato centrato in pieno dall'automobile di passaggio.

 

Lo scontro è avvenuto nella frazione di Pera, nel comune di San Giovanni di Fassa.

 

La donna, alla guida di una Ford famigliare, non è riuscita a frenare in tempo e l’impatto è stato inevitabile. Ad avere la peggio è stato il minore, di soli 9 anni, sbattuto a terra sull’asfalto.

 

Sul posto sono prontamente intervenuti le volanti della polizia locale per mettere in sicurezza l’area ed effettuare i rilievi del caso.

 

In poco tempo è accorso anche il personale sanitario per medicare il giovane e trasportalo in tutta fratta all’ospedale di Cavalese.

 

Secondo le prime ricostruzioni il bambino avrebbe attraversato sulle strisce pedonali mentre era ancora in sella alla sua bici mettendo in difficoltà l’automobilista che lo ha visto solo all’ultimo momento.

 

La velocità moderata della conducente dell’auto ha evitato un epilogo peggiore, il bambino infatti nonostante abbia riportato diversi traumi e contusioni non sarebbe in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato