Contenuto sponsorizzato

Biker di 76 anni stroncato da un malore sul Pordoi

L'uomo stava percorrendo la pista di downhill che da passo Pordoi porta a Canazei e ha perso la vita nonostante i tentativi di rianimarlo dei soccorsi

Pubblicato il - 27 giugno 2019 - 21:20

CANAZEI. Ha perso la vita poco lontano dal laghetto dell'Hotel Gonzaga di Passo Pordoi. Si tratta di un biker che dopo essere caduto è rimasto a terra perdendo i sensi. Ad allertare immediatamente i soccorsi altre persone che si trovavano con lui ma nonostante la chiamata dell'elicottero e di un'ambulanza non c'è stato niente da fare. L'uomo è morto sul posto.

 

L’uomo stava percorrendo la pista di downhill che da passo Pordoi porta a Canazei quando si è accasciato a terra all’altezza dell’Hotel. La richiesta di soccorso al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 18.40.

 

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza e una squadra di soccorritori. Dopo alcuni tentativi di rianimazione il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il biker, un isrealiano di 76 anni, ha perso la vita per un malore forse causato anche dal grande caldo e dallo sforzo sui pedali. La giornata, infatti, è stata caldissima in tutta la provincia con picchi di calore da record e anche in quota non è stato facile trovare refrigerio.

 

La salma è stata portata alla camera mortuaria di Canazei.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:11
L'allerta è scattata intorno alle 18 di oggi all'altezza del centro abitato di Preore, frazione del comune di Tre Ville. Un'auto si è rovesciata: 4 le persone coinvolte, delle quali 2 sono rimaste a terra incoscienti. In azione la macchina dei soccorsi
28 novembre - 17:40

Sono stati analizzati 3.955 tamponi, 219 i test risultati positivi. Cala il numero delle persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri e in terapia intensiva

28 novembre - 18:25

La Provincia si è mossa per aprire nuove strutture Covid: Dro, Tione, Ala e San Vendemiano. Il nuovo focolaio riguarda la Rsa di "San Giuseppe" Primiero 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato