Contenuto sponsorizzato

Cede una porzione della piazza, i pompieri e le forze dell'ordine transennano e isolano l'area

L'allerta è scattata intorno alle 10.30 a Taio in Val di Non, dove una porzione della pavimentazione è sprofondata. Il terreno ha avuto un cedimento, fortunatamente solo di piccole dimensioni, nel pieno centro abitato noneso a sud della piazza San Vittore

Di L.A. - 25 giugno 2019 - 13:21

PREDAIA. Una voragine si è aperta in piazza. L'allerta è scattata intorno alle 10.30 a Taio in Val di Non, dove una porzione della pavimentazione è sprofondata

 

Il terreno ha avuto un cedimento, fortunatamente solo di piccole dimensioni, nel pieno centro abitato noneso a sud della piazza San Vittore.

 

A lanciare l'allarme alcuni cittadini, che hanno notato l'apertura e quindi hanno interessato il Numero unico di emergenza. Fortunatamente nessuno si è ferito o inciampato nella voragine. 

 

Immediato l'intervento di tecnici, operai, vigili del fuoco di zona e delle forze dell'ordine per mettere in sicurezza l'area e capire le ragioni di quanto possa essere successo.

 

Non è ancora chiaro cosa abbia potuto portare all'apertura della voragine e sono in corso le analisi del servizio geologico della Provincia di Trento.

 

La zona è chiusa al transito, i pompieri e le forze dell'ordine hanno, infatti, transennato e isolato l'area, mentre i tecnici e gli operai sono in fase di verifica della stabilità dell'intera superficie in piazza per evitare ulteriori cedimenti.

 

La situazione è sotto controllo e la macchina dei soccorsi presidia l'area in attesa di definire le cause del cedimento e trovare una soluzione per pianificare i lavori di sistemazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.34 del 19 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 06:01

Per l’elettrificazione della Valsugana va ancora peggio, se fino a qualche mese fa i lavori erano stati calendarizzati in questo nuovo documento si parla genericamente di “studio del potenziamento dei servizi sulla linea” ma nel frattempo in vista delle Olimpiadi in Veneto sono già iniziati i lavori di elettrificazione delle varie linee ferroviarie

20 ottobre - 19:21

Fototrappolato dal forestale Tommaso Borghetti pochi giorni fa sui Lessini il maschio alfa giunto dalla Slovenia e unitosi alla femmina alfa (li si riconosce perché alzano la zampa entrambi per segnare il territorio GUARDA I VIDEO) nel 2012 spiega come la dispersione sia il segreto del successo di questi animali. ''Uno dei suoi figli nati sulle nostre montagne è stato avvistato in Slovenia. Ha fatto il percorso inverso a lui, mentre una femmina, sempre slovena, è arrivata a Paneveggio''

20 ottobre - 18:50

I sinistri a catena si sono verificati all'altezza dello svincolo che dalla strada che da Dermulo va verso Sanzeno gira per Coredo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato