Contenuto sponsorizzato

Come si viaggiava in treno negli anni '80 e '90? Lo racconta l'Associazione Ferramatori del Trentino Alto Adige

La serata si terrà il 9 maggio presso i locali dell'Ostello della Gioventù di via Noldin 20 a Salorno, con inizio alle ore 20.30

Pubblicato il - 02 May 2019 - 13:19

SALORNO. Riscoprire e ricordare come si viaggiava negli anni '80 e '90. Si intitola “Signori, in carrozza! Un viaggio sui binari del Trentino Alto Adige" la serata organizzata dall'Associazione Ferramatori Trentino Alto Adige che si svolgerà il 9 maggio presso i locali dell'Ostello della Gioventù di via Noldin 20 a Salorno, con inizio alle ore 20.30.


Una proiezione di immagini di treni e linee ferroviarie della nostra regione permetterà di riscoprire e ricordare come si viaggiava negli anni '80 e '90. Una lunga carrellata di immagini commentate e spiegate dal loro autore, lo storico e divulgatore trentino Mario Forni - fotografo e ferroviere - permetterà al pubblico di viaggiare sui binari di ricordi non troppo lontani e perciò ancora vivi e tangibili.

 

Lo spettatore potrà in tal modo rendersi conto di come sia cambiato nel tempo il territorio: paesi che si ingrandiscono, aziende che sorgono, altre che spariscono; stazioni che si riattivano, altre che si trasformano in fermate, più semplici e funzionali. Non solo, sarà possibile anche percorrere l'evoluzione tecnica dei mezzi ed il cambiamento della filosofia del trasporto su ferro di passeggeri e merci avvenuto negli ultimi 40 anni.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 13:05

Il Dpcm firmato nelle ultime ore dal premier Giuseppe Conte non parla di Regione ma specifica la differenziazione tra Trento e Bolzano, come già avvenuto nel decreto legge del 2 dicembre scorso: questo significa che sono assimilati a due distinti territori 

04 December - 13:26

E' successo nel corso della mattinata e sul posto si sono portati i vigili del fuoco. L'interruzione della linea elettrica sarebbe stata causata dalla rottura di 2 isolatori portafune nella zona di Casteldarne

03 December - 15:38

L’obiettivo è quello di far uscire il documentario l’anno prossimo in occasione del 28 giugno, anniversario della morte di Angelo Bettini, avvocato roveretano socialista e antifascista trucidato dai nazisti. La regista Katia Bernardi: “Fra i protagonisti anche Renato Ballardini, uno dei testimoni, dell'eccidio che ricorda tutto della notte in cui uccisero i suoi amici di Riva del Garda”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato