Contenuto sponsorizzato

Condannato a 7 anni di carcere per lesioni personali, furto, porto d'armi, rapina. Fermato mentre passeggiava per il centro di Trento

L'uomo era stato condannato dal Tribunale di Bolzano. Si trovava a Trento per incontrare dei conoscenti. Si è però trovato davanti un agente della squadra mobile altoatesina  che lo ha riconosciuto 

Pubblicato il - 12 settembre 2019 - 09:47

TRENTO. Era stato condannato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, furto aggravato, porto d'armi e rapina aggravata. Il giudice gli aveva inflitto una condanna di 7 anni 8 mesi e 28 giorni di reclusione ma ieri pomeriggio era a Trento a passeggiare per il centro storico.

 

Si tratta di un uomo di 44 anni, algerino. La condanna gli era stata inflitta dal Tribunale di Bolzano, per fatti accaduti tra il capoluogo altoatesino e Merano tra il 2015 e il 2017.

 

L’uomo, che si trovava a Trento per incontrare dei suoi conoscenti, ha incrociato, casualmente, un agente della polizia di stato in servizio alla volante di Bolzano che lo ha immediatamente riconosciuto e associato al provvedimento di cattura.

 

L’agente, trovandoselo davanti, si è messo subito in contatto con la squadra mobile che si trovava nei paraggi e in pochi minuti il 44enne è stato rintracciato nelle vie del centro di Trento.

Condotto in Questura è stato identificato con l'utilizzo del sistema che valorizza le impronte digitali delle persone già identificate dalle forze dell’ordine.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 06:01

In Veneto c'è preoccupazione, ma si forniscono i dati e si punta sull'impegno a proseguire e rafforzare le iniziative di prevenzione a tutela del settore zootecnico e di corretta informazione alla popolazione con un approccio finalizzato ad assicurare un supporto diretto al singolo interessato, in stretto raccordo con la Regione del Veneto e le associazioni di categoria

17 settembre - 19:28

Elisa Filippi, renziana doc, oggi ha spiegato di non avere dichiarazioni da fare. Tra i possibili parlamentari pronti a seguire Renzi salta fuori anche il nome della senatrice Conzatti di Forza Italia. Intanto c'è attesa per l'appuntamento di giovedì a Trento con il vicepresidente alla Camera Ettore Rosato (pronto a seguire Renzi)  

17 settembre - 14:15

Dura interrogazione dell'ex assessore del Pd, il quale interviene sulla querelle della rinuncia di 1 milione di euro, anche di provenienza europea, da parte della Provincia a trazione Lega. Le risorse destinate per progetti di integrazione, ora piazza Dante dovrebbe restituire il 60% già anticipato dallo Stato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato