Contenuto sponsorizzato

Condannato per un'aggressione con spray urticante, appena scarcerato compie una rapina

Un giovane algerino di 21 anni è stato fermato dopo tre giorni di ricerche per un'aggressione avvenuta a Merano. I carabinieri dopo varie indagini (e dopo aver già arrestato il suo complice) sono arrivati a incastrare l'altro delinquente

Pubblicato il - 21 novembre 2019 - 17:05

MERANO. Appena scarcerato aveva aggredito in via delle corse un 36enne serbo all'altezza di un bar derubandolo e rapinandolo. Poi, alla vista delle forze dell'ordine, era riuscito a scappare facendo, momentaneamente, perdere le sue tracce mentre il suo compare era stato arrestato. Ma il costante lavoro di ricerca e controllo del territorio dei carabinieri della compagnia di Merano, è stato davvero meticoloso e in soli tre giorni l'uomo è stato rintracciato ed arrestato. Si tratta di un cittadino straniero di origine algerina di 21 anni (B.A.).

 

Le ricerche non si sono mai interrotte dal momento della fuga del giovane e, data anche l’indole delinquenziale e la pericolosità del soggetto, (era stato appena scarcerato e condannato a seguito di un aggressione con il gas urticante avvenuta a fine ottobre a Merano contro un ragazzo del posto) sono state portate avanti notte e giorno, controllato luoghi e persone che avessero potuto ospitare o eventualmente aiutare nella fuga il 21enne.

 

Alla fine tanta perseveranza è stata premiata, l’uomo è stato rintracciato a Merano in via delle Terme nel corso del tardo pomeriggio di ieri quando, i carabinieri di Cermes hanno riconosciuto il cittadino algerino che stavano per controllare chiedendogli i documenti e quindi è stato bloccato dalla pattuglia.

 

La rapida azione dei militari non ha consentito all’uomo neppure di provare una fuga, immobilizzandolo subito. Condotto alla caserma di Via Petrarca a Merano, è stato eseguito un fermo d’indiziato di reato per il delitto di rapina e aggressione. Condotto al carcere di Bolzano, il 21enne ora dovrà rispondere, nuovamente, delle sue responsabilità penali davanti alla Procura della Repubblica del capoluogo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 10:19

I dati sono stati elaborati da Swg su un campione di circa un migliaio di persone. Nel nostro Paese sono in crescita i "complottisti" che credono in un virus diffuso da gruppi di potere, i "riduzionisti" che ritengono la situazione meno grave di come è rappresentata e i "resistenti", quelli che non vogliono vaccinarsi 

26 novembre - 04:01

Quella vissuta da una madre e un figlio trentini è una storia che ha accomunato molti cittadini, abbandonati a sé stessi nell'isolamento da Coronavirus e nella confusione di normative che continuano a cambiare. Chiusi in casa per un mese perché positivi al Covid, si sono dovuti arrangiare per poter finalmente tornare a lavorare

25 novembre - 20:07

C'è stato un vertice chiarificatore tra Europa verde, Sinistra italiana, Volt e èViva e il sindaco di Trento: "La transizione ecologica?". Ianeselli: "Il programma verrà rispettato e tutte le forze politiche sono utili e importanti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato