Contenuto sponsorizzato

Credevano fosse annegato ma dopo 3 giorni si ripresenta a casa

Dopo tre giorni di ricerche si erano perse le speranze. L'uomo, però, è riuscito a ritrovare la strada di casa. Si è presentato dai familiari in costume e infreddolito ed è stato subito ricoverato in ospedale 

Pubblicato il - 16 luglio 2019 - 08:09

MANERVA. Le ricerche erano proseguite senza sosta e dopo tre giorni, il turista che da sabato non aveva più dato sue notizie, è stato ritrovato sano e salvo. (QUI L'ARTICOLO)

 

Maik Diederich, 42 anni, è tornato a casa dopo aver vagato per più di due giorni nei boschi di Manerba.

 

A lanciare l'allarme era stata la moglie attorno alle 18.30 di sabato pomeriggio dopo aver visto il marito allontanarsi a largo della spiaggia Romantica.

 

Immediatamente erano entrate in azione tantissime unità della macchina dei soccorsi, i vigili di fuoco di zona, ma anche i corpi di Milano Bologna, compreso i sommozzatori, e i carabinieri. Sul posto anche guardia costiera, i volontari del Garda e la Croce rossa.

 

Le ricerche non avevano portato alcun risultato e si temeva ormai per il peggio. Ieri però la svolta che nessuno si aspettava. L'uomo, infatti, è riuscito a ritrovare la strada per il residence e a bussare la porta dove si trovavano i familiari.

 

Spaventato e infreddolito, è stato ricoverato a Gavardo, accompagnato in ospedale da un’ambulanza dei Volontari del Garda. A fare chiarezza su quello che è successo e ricostruire l'accaduto saranno i carabinieri di Manerba.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 agosto - 06:01

Pubblichiamo in esclusiva dei dati molto significativi sul reale andamento della struttura della Val di Fiemme che smentiscono molto di quanto sentito sino ad oggi. Nel punto nascite si è eseguito nel 25% dei casi il taglio cesareo quando non ci sono emergenze e per  l'Organizzazione Mondiale della Sanità un tasso superiore al 15% è indicativo di ''un uso inappropriato della procedura'' motivato da ''carenze organizzative, medicina difensiva, (...) scarso supporto alla donna da parte del personale sanitario nel percorso di accompagnamento alla nascita''

18 agosto - 18:48

Un progetto nato circa un mese fa. Raffaele è partito ieri mattina da Torbole e ci metterà cinque giorni ad arrivare a Rimini facendo cinque tappe. Dove passa con la bici raccoglie la plastica abbandonata lungo la strada. "Dobbiamo far capire che il pianeta è la nostra casa"

18 agosto - 16:50

E' successo stamane verso le 5 nella stazione dei treni di Bolzano. Il macchinista, mentre stava compiendo i controlli prima della partenza, è stato attaccato senza motivo e preso a pugni. Caduto sul locomotore, ha ricevuto una prognosi di cinque giorni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato