Contenuto sponsorizzato

''Criticità per rischio idro-meteo'': un messaggio di allerta gialla è stato emanato per il lago di Garda

La comunicazione: ''Dal pomeriggio di martedì 11 giugno sono previsti forti temporali nella provincia di Brescia, zona Prealpi orientali e lago di Garda''. MeteoTrentino: ''Rovesci e temporali sparsi, che localmente potrebbero anche essere intensi''

Prima immagine tratta da Facebook, la seconda è di repertorio
Pubblicato il - 11 giugno 2019 - 09:59

RIVA DEL GARDA. Un messaggio di allerta gialla è stato emesso, per il meteo, per la zona del lago di Garda.

 

L'avviso di criticità regionale è stato deciso in relazione a un "rischio idro-meteo" e diffuso alla popolazione (anche via web). Dal pomeriggio di oggi (martedì 11 giugno), secondo il messaggio, "sono previsti forti temporali nella provincia di Brescia, zona Prealpi orientali e lago di Garda".

 

L'invito del Gruppo dei volontari del Garda è di contattare, in caso di necessità, il numero unico dell'emergenza 112.

 

Secondo le previsioni di MeteoTrentino la giornata in Trentino dovrebbe riservare tempo "in prevalenza nuvoloso con rovesci e temporali sparsi, che localmente potrebbero anche essere intensi". Continuerà a fare caldo: "Temperature senza variazioni significative. Venti sudoccidentali da deboli a moderati specie in montagna".

 

Domani, mercoledì, tempo "in prevalenza nuvoloso con temporanei tratti soleggiati. Possibilità di rovesci e temporali sparsi, localmente anche intensi. Temperature stazionarie. Venti moderati da sudovest in montagna, deboli variabili in valle.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 18:14

La Provincia rinnova infine l'appello di seguire le regole: "Si devono tutelare il più possibile gli anziani, obiettivo che i giovani devono concorrere a raggiungere attuando le regole igieniche e il corretto distanziamento"

29 settembre - 17:44

L'approfondimento tecnico si è concluso, forse proprio quando è arrivato anche il ricorso del Codacons. L'associazione per la difesa dell'ambiente e tutela dei diritti di utenti e consumatori ha presentato al Tar di Trento, tramite l'avvocato Zero Perinelli, un ricorso contro la norma provinciale. La Pat: "Evitare disparità di trattamento tra gli esercizi commerciali"

29 settembre - 13:50

Bocciato uno dei provvedimenti bandiera della Giunta Fugatti, il tribunale condanna Pat e Comune di Trento a disapplicare la norma sulle case Itea. Gli avvocati: “Per il Trentino è un primo passo molto importante per rimuovere le norme introdotte dalla Provincia negli ultimi anni in materia di welfare che hanno determinato effetti gravissimi di esclusione in danno degli stranieri”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato