Contenuto sponsorizzato

Crolla un albero per il vento, boscaioli e cittadini si organizzano e liberano la strada

E' successo questo pomeriggio tra Molina di Fiemme e Capriana. La grossa pianta è crollata sulle due carreggiate fortunatamente senza colpire nessuna macchina

Pubblicato il - 14 maggio 2019 - 16:22

MOLINA DI FIEMME. E' tornato il sole su tutto il Trentino ma il vento non molla e continua a soffiare incessante. Si tratta di venti da nord con föhn in molte valli. E mentre sulle Piccole Dolomiti una grossa valanga ha investito due persone (una è stata soccorsa mentre l'altra ancora risulta dispersa e sono in azione sia le unità cinofile che gli operatori del soccorso alpino QUI ARTICOLO) sulla strada tra Capriana e Molina di Fiemme un grosso albero è crollato andando a bloccare la viabilità.

 

 

La pianta si è schiantata a terra, fortunatamente senza andare a colpire nessuna macchina in transito, e si è messa di traverso paralizzando entrambe le carreggiate. Piano, piano sul posto, sono cominciate ad arrivare diverse macchine oltre a dei boscaioli che si trovavano in zona per il taglio e recupero legname (sono, infatti, aree colpite dal maltempo di ottobre e che ancora fanno registrare diverse cadute proprio perché le piante sono provate dopo quel devastante evento e dai continui periodi di maltempo alternati a cambi repentini, non ultime le nevicate della scorsa settimana oggi ''sostituite'' da un ventosissimo solleone).

 

 

E allora sono stati gli stessi cittadini a liberare la strada. I boscaioli si sono occupati del tronco e gli automobilisti dei rami. L'albero è stato tagliato e spezzato e poi, tutti insieme, le persone presenti si sono occupati anche di ripulire le carreggiate che da pochi minuti sono tornate percorribili

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.39 del 23 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 08:44

La candidata dell'Alleanza Democratica Autonomista, Cristina Donei, si è fermata al 35,99%.  Sarà quindi Sutto per il centrodestra a sostituire Maurizio Fugatti nel seggio alla Camera dei Deputati 

27 maggio - 08:22

Nel collegio che aveva eletto l'assessora Giulia Zanotelli sono state scrutinate 121 sezioni su 226 e la consigliera comunale della Lega è avanti: 54,15% per 23.972 voti

27 maggio - 08:03

L'eurodeputato della Svp verso le 100 mila preferenze. A livello regionale la Svp è riuscita ad ottenere quasi 130 mila voti raggiungendo il 26,18%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato