Contenuto sponsorizzato

Dicembre anomalo, raggiunti i 14.7 °C e poca pioggia. Ecco l'analisi di Meteotrentino

 La temperatura massima del mese di 14,7 °C è stata toccata il 30 dicembre e risulta anch’essa superiore alla media delle massime, pari a 10,9 °C, ma comunque inferiore alla massima assoluta di 18,0 °C del 17 dicembre 1989

Pubblicato il - 04 gennaio 2019 - 11:55

TRENTO. Il mese di dicembre è stato molto più caldo e meno piovoso della norma. Questo uno dei risultati che arrivano dall'analisi meteorologico mensile fatta da Meteo Trentino.

 

Per quanto riguarda le precipitazioni, queste sono risultate molto scarse e decisamente inferiori alla media. A Trento Laste si sono misurati solo 4,8 millimetri a fronte di una media storica di 61,3.


Tra gli episodi che vengono segnalati anche quello di forte föhn il 30 dicembre che ha determinato un sensibile rialzo delle temperature nei fondovalle più bassi e, localmente, la caduta di alcuni alberi.

 

La temperatura media mensile è stata di 3,7 °C e risulta superiore alla media che è pari a 1,9°C. La temperatura massima del mese di 14,7 °C è stata toccata il 30 dicembre e risulta anch’essa superiore alla media delle massime, pari a 10,9 °C, ma comunque inferiore alla massima assoluta di 18,0 °C del 17 dicembre 1989.

 

La minima assoluta del mese di -4,9 °C, registrata il giorno 15, è superiore al valore medio che è pari a -6,8°C.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 11:18

Calano i ricoveri nei normali reparti dell'ospedale e in terapia intensiva. Il rapporto contagi/tamponi si attesta intorno al 10%. Sono stati trovati 90 positivi con il test antigenico

04 dicembre - 11:39

L’autista del camion-cisterna è stato denunciato per contrabbando a bordo aveva un carico da 26mila tonnellate di olio lubrificante che stava per entrare in Italia illegalmente, per un’evasione imposta specifica di 20mila euro

04 dicembre - 08:50

In questi mesi di emergenza sono già state diverse le situazioni che presentano similitudini nel modo di agire della Giunta provinciale. Si guarda il momento senza un'idea di pianificazione futura di quanto fare oggi per ripartire di slancio domani

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato