Contenuto sponsorizzato

Diciotto bici nascoste sotto i rami in un bosco. Il ritrovamento da parte dei Carabinieri

I militari erano stati chiamati da un passante che aveva notato nel bosco due bici. A poca distanza, però, altre sedici erano state accatastate sotto dei rami 

Pubblicato il - 27 luglio 2019 - 10:15

BOLZANO. Ben 18 biciclette elettriche nascoste sotto i rami in mezzo al bosco. A ritrovarle sono stati i carabinieri della sezione radiomobile di Bolzano ieri sera, in località Colle, dove all’interno del bosco un passante aveva notato alcune bici abbandonate.

 

I Carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato i due mezzi ma hanno anche notato segni a terra del passaggio di qualcuno. Seguendoli, poche decine di metri più oltre, si sono trovati davanti una catasta di rami posti come per nascondere qualcosa.

 

I militari hanno quindi ispezionato l’intera area trovando complessivamente 18 biciclette tra MTB ed elettriche, tutte certamente di ingente valore e comunque in buono stato di conservazione.

 

Evidentemente gli autori dei furti delle bici avevano pensato di nascondere la refurtiva nel bosco forse in attesa di recuperarla successivamente. Certo è che ora le bici, di cui si stima un valore complessivo di oltre 50 mila euro, sono custodite presso il Comando Provinciale di via Dante, grazie al fattivo supporto dei vigili del fuoco volontari del Colle,  che ieri sera si sono adoperati per aiutare i carabinieri a recuperare le bici dal bosco e trasportarle sino a Bolzano. Sono già in corso accertamenti per riscontrare se le bici, molte delle quali con segni o numeri distintivi, risultano tra quelle denunciate come rubate nelle scorse settimane.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 09:59

Anche ieri notte lo spettacolo tra vicolo San Marco e via Santa Maria era questo. Si stanno facendo i salti mortali per tenere aperte scuole e università e per garantire la presenza sui posti di lavoro ma serate come queste rischiano di vanificare tutto anche per quelli che rispettano le regole e in questa difficile epoca storica riescono a rinunciare alla birretta schiacciati tra altre decine di persone

27 settembre - 11:29
L'allerta è scattata intorno alle 2.30 tra sabato 26 e domenica 27 settembre nell'Alto Garda. Due ragazzi polacchi hanno intrapreso la via Claudia lungo le placche zebrate a Dro. In azione soccorso alpino e vigili del fuoco di zona
27 settembre - 10:57

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.242 tamponi, 21 i test risultati positivi. Il totale complessivo è di 3.489 casi e 292 decessi da inizio emergenza coronavirus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato