Contenuto sponsorizzato

Diecimila galline sono morte soffocate, nei capannoni non funzionava il sistema di ricambio d'aria. Denunciato l'allevatore

E' successo nel bresciano nella zona di Franciacorta. Le galline sono rimaste senza riciclo di aria e sono morte per asfissia

Pubblicato il - 24 agosto 2019 - 12:46

ISEO. Un allevatore nel bresciano è stato denunciato per il reato di uccisione di animale, previsto all'art. 544 bis del codice penale. Il motivo sta nel fatto che oltre 10 mila galline che aveva nella sua azienda agricola, sono morte per soffocamento.

 

La terribile scoperta in Franciacorta è stata fatta dai Forestali nel corso di alcuni controlli. Dalle prime indagini, si è scoperto che i sistemi di allarme per problemi simili non erano stati predisposti all'interno dello stabile dove si trovavano le galline.

 

Questo non ha permesso di segnalare i problemi al sistema di aerazione forzata all'interno dei capannoni.

 

Le galline sono rimaste quindi senza riciclo di aria e sono morte per asfissia. L'allevatore oltre ad essere denunciato e a rischiare ora diversi anni i reclusione, ha ricevuto una multa di 3 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 05:01

Si è aperta oggi, alle 12.00, la finestra per presentare le Messe a disposizione per le supplenze. A parità di punteggio gli insegnanti verranno selezionati secondo "l'ordine cronologico" di presentazione della domanda. Uil Scuola: "Gli insegnanti sono molto arrabbiati. Pensi ad un insegnante, precario, che ha l'ansia di perdere la cattedra perché magari la sua domanda arriva in ritardo" 

13 agosto - 15:44

Quello della provincia di Bolzano è fra i primi, in Italia, realizzati da un'amministrazione pubblica. Raccoglie le informazioni più importanti e le rende accessibili alle persone con disabilità cognitiva ma non solo. Anche le persone anziane in generale possono beneficiare del servizio grazie alla maggiore comprensibilità dei testi scritti in lingua facile

13 agosto - 18:38

L'ex consigliere comunale è recentemente approdato in Fratelli d'Italia e la storica esponente forzista invita a votare per lui ''un berlusconiano convinto'' e riferendosi al coordinatore regionale aggiunge ''Questo non si chiama cambiamento ma affossamento di un partito in difficoltà''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato