Contenuto sponsorizzato

Diecimila galline sono morte soffocate, nei capannoni non funzionava il sistema di ricambio d'aria. Denunciato l'allevatore

E' successo nel bresciano nella zona di Franciacorta. Le galline sono rimaste senza riciclo di aria e sono morte per asfissia

Pubblicato il - 24 agosto 2019 - 12:46

ISEO. Un allevatore nel bresciano è stato denunciato per il reato di uccisione di animale, previsto all'art. 544 bis del codice penale. Il motivo sta nel fatto che oltre 10 mila galline che aveva nella sua azienda agricola, sono morte per soffocamento.

 

La terribile scoperta in Franciacorta è stata fatta dai Forestali nel corso di alcuni controlli. Dalle prime indagini, si è scoperto che i sistemi di allarme per problemi simili non erano stati predisposti all'interno dello stabile dove si trovavano le galline.

 

Questo non ha permesso di segnalare i problemi al sistema di aerazione forzata all'interno dei capannoni.

 

Le galline sono rimaste quindi senza riciclo di aria e sono morte per asfissia. L'allevatore oltre ad essere denunciato e a rischiare ora diversi anni i reclusione, ha ricevuto una multa di 3 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato