Contenuto sponsorizzato

Dogo Argentino ma anche di razza Akita Inu. Fermato un contrabbando di cuccioli in Val Venosta

La Guardia di Finanza ha bloccato un furgone sospetto con targa russa. All'interno nove cani 

Foto da internet
Pubblicato il - 08 maggio 2019 - 16:25

BOLZANO. Sono tre le persone finite nei guai per contrabbando di cuccioli in Alto Adige. L'operazione è stata fatta dalla Guardia di Finanza di Silandro lo scorso 26 aprile e le indagini sono ancora in corso.

I militarsi durante alcuni controlli hanno fermato lungo la statale 38 un furgone sospetto con targa russa.

 

Alla guida vi erano tre persone mentre nella parte posteriore del mezzo, sotto chiave e in gabbia, c'erano 9 cani di razze diverse (Akita Inu, Nudo Cinese, Dogo Argentino e altri) e cinque erano cuccioli.

 

Insospettiti dalla situazione i militari della tenenza di Silandro hanno chiesto alle tre persone i propri documenti assieme a quelli sanitari degli animali. Da controlli sono emerse diverse incongruenze che i tre uomini non sono riusciti a chiarire.

La Finanza ha quindi deciso di sequestrare in via preventiva i cani.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Sport
05 agosto - 20:44
Un timoniere dal talento unico e cristallino, il velista si è confermato tra i migliori interpreti della disciplina e Tita non ha mai nascosto [...]
Politica
05 agosto - 20:53
Ennesima protesta No-vax in piazza a Trento, presenti anche i consiglieri di Fratelli d’Italia Demattè e Rossato: “Siamo qui per dire no [...]
Cronaca
05 agosto - 20:26
Trovati 33 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 36 guarigioni. Ci sono 11 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato