Contenuto sponsorizzato

Dopo la neve, pioggia di interventi per i vigili del fuoco. Chiusa la ex provinciale 90 per uno smottamento

Traffico interdetto sulla strada che porta a Chiusole. A Breguzzo autoarticolato si ferma, tenta di partire e gli esplodono le catene non omologate

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 03 febbraio 2019 - 16:36

TRENTO. Un'altra giornata di interventi per le conseguenze della forte nevicata degli scorsi giorni per i vigili del fuoco del Trentino.

 

I vigili del fuoco volontari di Levico sono intervenuti in zona Vetriolo per mettere in sicurezza la sede stradale, sulla quale si è verificata la caduta di alcune piante, probabilmente appesantite proprio dalle precipitazioni.

Foto tratta da Twitter
Foto tratta da Twitter

In attività durante questa domenica anche i vigili del fuoco volontari di Pomarolo che stamattina sono stati allertati per uno smottamento lungo il tratto dell'ex strada provinciale 90, quella che attraversa l'abitato di Chiusole. La strada è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni di messa in sicurezza della zona.

 

A intervenire sulla strada statale 237 per alcuni camion bloccati sulla salita che da Tione va verso Breguzzo sono invece stati gli agenti della polizia locale della valle del Chiese. Tra i mezzi bloccati un autoarticolato italiano con gomme estive e catene da neve non omologate che si sono frantumate quando il camion ha tentato di ripartire.

 

Diverse le segnalazioni per comportamenti azzardati alla guida registrate inoltre in giornata: la raccomandazione come negli scorsi giorni è quella di muoversi con prudenza, prestando attenzione ed evitare manovre pericolose.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato