Contenuto sponsorizzato

Dopo le esplosioni l'incendio, sotto i Portici di Merano: due pompieri restano feriti

Dura lotta dei vigili del fuoco meranesi e delle località limitrofe contro le fiamme divampate all'ultimo piano della centrale via Portici 105, a Merano. L'immediato intervento, lungo e complicato, si è concluso con un bilancio di sette evacuati, due lievi intossicazioni e due vigili feriti. Ingenti i danni alle case

FOTO FF MERAN//David Ceska
Di Davide Leveghi - 13 agosto 2019 - 09:27

MERANO. Si è concluso con un bilancio di due intossicati lievi e due vigili del fuoco feriti, oltre ad ingenti danni, l'incendio che ieri ha tenuto in apprensione gli abitanti della centralissima via Portici a Merano. Scaturite da due esplosioni, che secondo le testimonianze sarebbero state udite ravvicinate, le fiamme si sono propagate dall'ultimo piano di un edificio posto sul lato del fiume, dopo che nell'aria si era diffuso un odore acre e si era alzata una densa colonna di fumo.

 

Immediato l'intervento dei vigili del fuoco di Maia Bassa, Maia Alta e Quarazze, intervenuti massicciamente con autopompa, autoscala e altri mezzi per evacuare gli abitanti e domare le fiamme. Sono stati circa 70 gli agenti impegnati nelle complicate operazioni di spegnimento, il tutto mentre la via, cuore pulsante della città del Passirio, traboccava di turisti e meranesi, rimasti assiepati e curiosi lungo i transennamenti. Sette sono state infine le persone evacuate.

 

Accorsi sul posto anche forze dell'ordine e medici. Nelle difficili fasi dello spegnimento, sono stati due i pompieri feriti, riportanti lievi lesioni. Particolarmente gravi i danni al giroscale e agli appartamenti. In corso le indagini per determinare le cause dell'incendio.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 19:33

Immediati i comunicati e le dichiarazioni di partiti ed esponenti provinciali dopo le dimissioni del premier Conte. Il Patt: "Attendiamo l'autorevole decisione di Mattarella". La senatrice forzista Conzatti: "Da oggi chi governerà dovrà rispettare le istituzioni"

20 agosto - 21:46

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.30, la conducente stava guidando da Spiazzo in direzione Borzago, quando all'altezza della curva qualcosa è andato storto. A lanciare l'allarme un passante, tempestivo l'arrivo di ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di Spiazzo e carabinieri

20 agosto - 20:03

A poche ore di distanza due segnalazioni, una a Torbole e una a Riva del Garda. Nel primo caso il colpo è stato completo, nel secondo probabilmente hanno dovuto lasciare la macchina prima del tempo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato