Contenuto sponsorizzato

Due bimbe di 7 e 10 anni attraversano la strada ma vengono investite da un'auto

L'incidente è avvenuto poco prima delle 17 lungo la strada provinciale 8 all'incrocio con via delle Scuole all'altezza del Bar Al Sole a Canezza. Sul posto due ambulanze, autosanitaria, vigili del fuoco di Pergine e la polizia locale

Pubblicato il - 11 febbraio 2019 - 17:33

PERGINE. Grave incidente poco prima delle 17 a Canezza nel comune di Pergine. Due bambine di 10 e 7 anni sono state investite da un'auto.

 

È avvenuto lungo la strada provinciale 8 che collega gli abitati di Canezza e Pergine, all'incrocio con via delle Scuole.

 

Le bambine, da sole, stavano attraversando in prossimità delle strisce pedonali poco lontano dal Bar Al Sole per andare a casa dopo aver lasciato la scuola.

 

A quel punto è arrivato un veicolo, fortunatamente non a velocità elevata, ma la donna alla guida del mezzo non si è accorta che le bimbe avevano già impegnato la carreggiata e le ha investite.

 

Le bambine sono finite a terra per sbattere sull'asfalto e l'allarme è stato lanciato immediatamente. 

 

Si sono tempestivamente portati sul posto i soccorsi, due ambulanze e l'autosanitaria, i vigili del fuoco di Pergine e la polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza e isolato l'area, mentre il personale medico ha subito prestato le cure alle bambine.

 

I sanitari hanno stabilizzato e immobilizzato le ferite. Dopo i primi interventi, le bambine sono state trasportate all'ospedale Santa Chiara per accertamenti e approfondimenti. 

 

Tanta paura e diverse botte, ma fortunatamente le bimbe non sembrano in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 aprile - 12:03

Ieri la scoperta della polizia locale oggi emergono i dettagli dell'inchiesta: una ditta dell'Alta Valsugana aveva messo in piedi questo macabro business. I resti provenivano da cimiteri del Veneto

18 aprile - 12:26

Continuano le operazioni di controllo nei locali pubblici frequentati dai giovani. Nella città della Quercia nel weekend sono stati controllati 10 esercizi pubblici mentre la compagnia di Cles è stata in tre locali

18 aprile - 06:01

Il critico d'arte sull'incendio: ''Tanti cantori di sventure pieni di dolore e sgomento per una cosa triste, ma fisiologica''. Sul palazzo delle Albere: ''Fondamentale riabilitarlo''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato