Contenuto sponsorizzato

E' rimasto sepolto sotto i calcinacci, grave un operaio che lavorava in un cantiere

E' successo a Stegona in Val Pusteria. L'uomo, 60enne, è stato portato in ospedale in gravi condizioni

Pubblicato il - 24 luglio 2019 - 15:37

BOLZANO. E' rimasto sepolto sotto i calcinacci che gli sono caduti addosso. Un operaio di 60 anni è stato ricoverato questa mattina in gravi condizioni alla clinica universitaria di Innsbruck.

 

L'operaio, dalle prime informazioni, si trovava nel cantiere edile quando, ad un certo punto è stato travolto dal materiale. E' successo a Stegona in Val Pusteria.

 

L'uomo ha riportato gravi ferite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il medico d'urgenza e l'elisoccorso Aiut Alpin.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 09:59

Anche ieri notte lo spettacolo tra vicolo San Marco e via Santa Maria era questo. Si stanno facendo i salti mortali per tenere aperte scuole e università e per garantire la presenza sui posti di lavoro ma serate come queste rischiano di vanificare tutto anche per quelli che rispettano le regole e in questa difficile epoca storica riescono a rinunciare alla birretta schiacciati tra altre decine di persone

27 settembre - 11:29
L'allerta è scattata intorno alle 2.30 tra sabato 26 e domenica 27 settembre nell'Alto Garda. Due ragazzi polacchi hanno intrapreso la via Claudia lungo le placche zebrate a Dro. In azione soccorso alpino e vigili del fuoco di zona
27 settembre - 10:57

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.242 tamponi, 21 i test risultati positivi. Il totale complessivo è di 3.489 casi e 292 decessi da inizio emergenza coronavirus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato