Contenuto sponsorizzato

Elicottero contro un grattacielo a Manhattan, morto il pilota. Cuomo: ''Non ci sono indicazioni che si tratti di attentato terroristico''

L'impatto contro un edificio poco lontano da Times Square. Secondo le prime informazioni il mezzo avrebbe sbagliato manovra, forse anche a causa delle pessime condizioni atmosferiche

Pubblicato il - 10 giugno 2019 - 20:58

NEW YORK. ''Non ci sono indicazioni che si tratti di attentato terroristico'', così il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo sullo schianto avvenuto pochi minuti fa a Manhattan nel cuore della Grande Mela. Un elicottero, infatti, ha centrato un grattacielo posizionato sulla 7th Avenue non lontano da Times Square.

 

Secondo le prime informazioni il mezzo avrebbe sbagliato manovra, forse anche a causa delle pessime condizioni atmosferiche e si sarebbe scontrato con il tetto del palazzo. Dall'incidente, poi, si sarebbe scatenato un incendio che starebbe interessando la parte apicale dell'edificio. La Cnn segnala che si registrerebbe una prima vittima

 

 

La polizia ha spiegato che è già operativa un'imponente macchina dei soccorsi e sul posto sono già giunti vigili del fuoco e forze dell'ordine oltre al governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo. L'area sottostante il grattacielo è stata circoscritta totalmente, anche per evitare che cadute di detriti o cedimenti del palazzo possano mettere in pericolo l'incolumità dei passanti.

 

 

L’incidente, ancora tutto da ricostruire, è avvenuto poco dopo le due del pomeriggio locali, non lontano da Times Square all’altezza della 51ma strada e la Settima Avenue. 

 

 

 

Il grattacielo contro cui si è schiantato l'elicottero è al 787 Seventh Avenue, sulla 51ma strada. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 giugno - 14:04

Il mezzo era su Dro per intervenire per un malore venuto ad un escursionista sulla ferrata Che Guevara. Sul posto è stato subito mandato un altro mezzo mentre il Dauphin è atterrato in emergenza a Gaggiolo

20 giugno - 14:22

Il grande chef trentino si dedicherà a un altro progetto e così dal 17 luglio a guidare il ristorante della famiglia Lunelli ci sarà il ''miglior chef emergente d'Italia 2017''

20 giugno - 12:06

L'allarme è scattato intorno all'1 della notte tra mercoledì 19 e giovedì 20 giugno, quando i famigliari hanno allertato i soccorsi per il mancato rientro a casa della persona. Oltre 70 unità in azione, compreso le unità cinofile e elicottero

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato