Contenuto sponsorizzato

Erano sotto una catasta di legno bruciata, i pompieri salvano 4 gattini appena nati e rimasti intrappolati nell'incendio

Un ritrovamento a sorpresa per i vigili del fuoco intervenuti per un incendio scoppiato all'interno del parco interno al monastero delle monache Serve di Santa Maria nel centro storico di Arco. I micetti sono stati consegnati ai veterinari dell'associazione Ada per i controlli e le cure del caso

Di L.A. - 31 August 2019 - 16:54

ARCO. Quattro gattini sono stati salvati dai vigili del fuoco di Arco. Nascosti sotto una catasta di legna bruciata, tratti in salvo dai pompieri e consegnati per le cure ai veterinari operativi all'associazione Ada. 

 

Un ritrovamento a sorpresa per i vigili del fuoco intervenuti per un incendio scoppiato all'interno del parco interno al monastero delle monache Serve di Santa Maria nel centro storico di Arco.


L'allerta è scattato intorno alle 13, quando una grande colonna di fumo ha iniziato ad alzarsi in cielo sopra l'abitato della Busa. 

 

Alcuni operai stavano tagliando l'erba del parco, ma qualcosa è andato storto: un malfunzionamento del macchinario, alcune scintille che scappano e le sterpaglie che prendono velocemente fuoco.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati subito i vigili del fuoco di zona, oltre ai carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire l'evento.

Le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento. Nel frattempo l'incendio si era propagato anche a una catasta di 80 quintali di legname.

 

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha permesso di circoscrivere il fronte e limitare i danni a solo circa 600 metri quadrati tra sterpaglie e legna all'interno del parco.

 

A spegnimento concluso, i pompieri hanno iniziato la bonifica del materiale incendiato e le verifiche che non ci fossero altri focolai


Nel corso dell'operazione di smassamento, ecco la sorpresa: nascosti sotto la catasta una cucciolata di quattro gattini appena nati, ancora con il cordone ombelicale visibile. 

 

I micetti sono stati trovati in una pozza dell'acqua utilizzata per spegnere le fiamme e sono riusciti a superare praticamente indenni anche l'incendio che aveva avvolto la catasta. 

 

I gattini sono stati così recuperati e consegnati ai veterinari dell'associazione Ada per le cure e i controlli del caso. Fortunatamente poi non si registrano feriti, intossicati e persone coinvolte nell'incendio


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 giugno - 14:42
E' successo la scorsa notte e tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere del locale. Fortunatamente l'arrivo del titolare ha fatto scappare [...]
Cronaca
24 giugno - 15:30
Poco prima della tragedia, la donna aveva pubblicato un selfie in cui, sorridente insieme ai suoi due amici, faceva vedere di aver raggiunto la [...]
Politica
24 giugno - 12:56
Rigettato l’appello della Provincia ora resta solo la Cassazione ma la battaglia della Giunta costa ai contribuenti 50euro al giorno: la multa ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato