Contenuto sponsorizzato

Fa 24 mila euro di benzina alla propria auto a spese del Comune, denunciato un ex dipendente

E' successo nel bresciano, durante la perquisizione dell'abitazione sono state trovate altre 50 schede intestate al comune e subito sequestrate 

Pubblicato il - 31 dicembre 2019 - 09:37

BRESCIA. Ha utilizzato le schede del comune per fare benzina alla propria macchina. Questa l’accusa mossa nei confronti di un ex dipendente del Comune di Bedizzole, in provincia di Brescia, ora in pensione e indagato per peculato.

 

A denunciarlo sarebbe stato il sindaco. L'uomo, secondo quanto riferito, ha speso migliaia di euro facendo benzina alla sua auto privata utilizzando schede carburante intestate al Comune di cui era dipendente.

 

Secondo i carabinieri tra il 2016 e l'ottobre 2019 l'ex dipendente, oggi in pensione, avrebbe procurato un danno alle casse comunali di oltre 24 mila euro.

 

Le forze dell'ordine hanno provveduto a perquisire anche l'abitazione del soggetto e al suo interno hanno trovato ancora 50 schede di carburante. Tutte sequestrate. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 20:33
L'assessore all'Istruzione della Provincia di Trento spiega: "In Trentino partiamo con il dire che abbiamo una situazione meno marcata rispetto [...]
Cronaca
19 ottobre - 20:51
Mentre nei Paesi più poveri del mondo le dosi continuano a scarseggiare, in Italia, dove i vaccini non mancano, sono molte le persone a [...]
Politica
19 ottobre - 19:57
La discussione si è accesa sulla dichiarazione di inammissibilità di alcuni emendamenti di Alex Marini e sulla non volontà di Masè di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato