Contenuto sponsorizzato

Fermato un mezzo pesante per trasporto con i documenti non in regola. Una giornata di controlli da oltre 5 mila euro

Due le patenti ritirate, altre due le carte di circolazione, 1 per trasporto internazionale di merci con documenti non conformi e 1 sospensione per motivi di sicurezza per oltre 5 mila euro di multe

Pubblicato il - 14 ottobre 2019 - 16:31

TRENTO. Sono dodici le infrazioni contestate al codice della strada tra dispositivi non funzionanti sui mezzi pesanti, un emulatore ad blue manomesso e per l'alterazione del tachigrafo. Due le patenti ritirate, altre due le carte di circolazione, 1 per trasporto internazionale di merci con documenti non conformi e 1 sospensione per motivi di sicurezza per oltre 5 mila euro di multe.

 

Questo il bilancio dei controlli operati nell'ambito del trasporto nazionale e internazionale di merci su gomma portati avanti giovedì 10 ottobre dalla polizia locale di Trento con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. La finalità dell'attività è duplice: migliorare la sicurezza stradale lungo le principali arterie del capoluogo, ma anche reprimere la concorrenza sleale di quei vettori che non rispettano le regole.

 

In totale sono entrati in azione tre ingegneri della Direzione compartimentale Nord Est del ministero, 1 coordinatore di polizia locale e quattro agenti. Nove i veicoli controllati, due dei quali italiani, sei con targa comunitaria e 1 mezzo extra Unione europea.

 

Sette le infrazioni per dispositivi alterati, una per emulatore ad blue manomesso, due per circolazione con tachigrafo alterato perché oggetto di interventi tendenti a falsarne le registrazioni e una sanzione per trasporto internazionale di merci con documenti non conformi.

 

Le sanzioni accessori sono 2 patenti ritirate, 2 carte di circolazione sospese e 1 sospensione dalla circolazione per motivi di sicurezza. Il conto finale è di 5.598,80 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 febbraio - 05:01

In Trentino il responsabile della protezione civile Cesarini Sforza non si mostra preoccupato mentre la Regione Veneto ha approvato misure straordinarie per fronteggiare eventuali incendi. Un documento dà delle linee di azione anche per gli effetti delle pullulazioni di bostrico sul pericolo di incendi boschivi

18 febbraio - 19:06

Uno dei fattori limitanti di questa specie sono sostanzialmente le basse temperature invernali. Quest'anno però il clima è stato mite. Zanghellini: ''Negli ultimi anni l'aumento delle temperature ha anticipato il ciclo vitale di questo animale" 

18 febbraio - 15:17

E mentre la colonnina di mercurio è salita, un iceberg di 300 chilometri quadrati, paragonabile alle dimensioni di Malta, si è staccato dal ghiacciaio Pine Island. E mentre anche in Trentino si decide di investire milioni di euro su impianti anche sotto i 1.000 metri come a Bolbeno il noto climatologo spiega: ''La neve c'è oltre i 2 mila metri, mentre più in basso i paesaggi sono primaverili. Gli investimenti non dovrebbero più andare solo sullo sci''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato