Contenuto sponsorizzato

Forti esplosioni e una densa colonna di fumo, brucia il silos della segheria in val di Fiemme

L'allerta è scattata poco dopo le 14 nella zona produttiva ai margini del paese. Un grande silos di oltre 20 metri di altezza per l'aspirazione e l'accumulo delle segature si è incendiato. Sul posto i vigili del fuoco di zona

Pubblicato il - 05 dicembre 2019 - 15:48

ZIANO DI FIEMME. Un silos di segatura all'interno della segheria della Magnifica comunità di Fiemme è stato avvolto dalle fiamme.

 

Prima qualche fortissima esplosione che si è sentita in tutta Ziano e poi una densa colonna di fumo che si è levata dalla struttura.

 

L'allerta è scattata poco dopo le 14 nella zona produttiva ai margini del paese. Secondo le prime informazioni, un grande silos di oltre 20 metri di altezza per l'aspirazione e l'accumulo delle segature si è incendiato.

 

A lanciare l'allarme sarebbero stati gli stessi operai che lavoravano nel piazzale della segheria e sul posto si sono immediatamente portati diversi vigili del fuoco di zona. 

 

I pompieri hanno isolato e messo in sicurezza l'area, quindi hanno avviato le operazioni di spegnimento.

 

L'intervento, molto complicato, è ancora in corso per fronteggiare le fiamme e evitare che il fronte si propaghi per intaccare altre strutture.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

Una riforma che viene presentata e spiegata tra le elezioni amministrative. Magari un sindaco può anche essere d'accordo e un successore potrebbe trovarsi a incassare un iter iniziato da altri. Poi c'è la partita operatori. Tra scorporazioni e nuovi assetti si ipotizza uno spezzatino per arrivare a 10 Aziende per il turismo. Il punto di partenza sono 15 Apt e 5 Consorzi Pro loco. Il rischio è di non soddisfare nessuno e vedere nascere Pro loco ovunque

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato