Contenuto sponsorizzato

Fusione dei comuni, Belvedere d’Anaunia non nascerà. A Romeno vincono i 'No'

Ieri al voto Romeno, Cavareno e Ronzone. Nessun problema per l'affluenza ma il risultato di Romeno affossa la possibilità di unificare i tre comuni in un unico ente

Pubblicato il - 23 settembre 2019 - 08:26

TRENTO. Niente da fare per la fusione dei comuni di Ronzone, Cavareno e Romeno per dar vita ad un unico ente che si doveva chiamare “Belvedere d’Anaunia” (QUI L'ARTICOLO). Ieri per l'intera giornata sono state aperte le urne e ad affossare il progetto di fusione è il risultato di Romeno dove la proposta è stata rifiutata con una percentuale che si avvicina al 60%.

 

Risultato diverso invece per i comuni di Cavareno e di Ronzone. Nel primo quasi il 70% è andato a votare per la fusione mentre nel secondo caso la percentuale di favorevoli è più bassa ma si ferma comunque poco sopra il 60%.

 

Ai cittadini è stata sottoposta a votazione la formula, nel caso di Romeno: “È d’accordo l’elettrice/elettore che il Comune di Romeno sia unificato e fuso con i Comuni di Cavareno e Ronzone in un nuovo Comune denominato “Belvedere d’Anaunia” con capoluogo nell'abitato di Cavareno?

 

L'amministrazione di Romeno aveva fortemente voluto la votazione trovandosi però davanti una opposizione agguerrita che ha chiesto fin dall'inizio maggiore tempo per coinvolgere la popolazione.

 

Le tre municipalità in oggetto costituiscono al momento l’Unione dei comuni dell’Alta Anaunia e dunque - secondo le amministrazioni comunali interessate - la fusione sarebbe rappresentato il naturale compimento di un percorso politico e amministrativo avviato nel 2013.

 

Non ci sono stati problemi invece per l'affluenza. Per garantire la validità del voto, doveva recarsi alle urne almeno il 40% più uno degli aventi diritto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 11:51
Entra oggi in vigore la nuova ordinanza del presidente Kompatscher che prevede un alleggerimento delle misure restrittive. Via il coprifuoco e la [...]
Cronaca
21 giugno - 10:01
"Sono l'ultimo che dovrebbe fare la morale a chi vuole divertirsi, ma quello che state lasciando in piazza d'Arogno è uno schifo". Così il [...]
Società
21 giugno - 10:17
Sono quattro le tonche che quest'anno hanno portato le immersioni nel fiume Adige. Protagonista il "giudice" Lucio Gardin. Molte le persone che non [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato