Contenuto sponsorizzato

Grave scontro all’incrocio: salta la precedenza e l’impatto è inevitabile. Due persone all’ospedale

Mentre uno dei due mezzi stava svoltando ne è sopraggiunto un altro che ha colpito l’auto nella parte posteriore, distruggendo completamente la ruota. Il secondo mezzo ha poi arrestato la sua corsa alcuni metri più avanti

Pubblicato il - 26 December 2019 - 09:35

MONTE SAN ZENO. L’incidente è avvenuto ieri notte, all’altezza di Monte San Zeno una frazione di Merano, quando due auto si sono scontrate all’uscita di un incrocio.

 

L’impatto è stato molto violento e le automobili sono carambolate per diversi metri. Fortunatamente non è scoppiato nessun incendio altrimenti le conseguenze per gli occupanti sarebbero potute essere ben peggiori.

 

Ad ogni modo, mentre uno dei due mezzi stava svoltando ne è sopraggiunto un altro che ha colpito l’auto nella parte posteriore, distruggendo completamente la ruota. Il secondo mezzo ha poi arrestato la sua corsa alcuni metri più avanti.

 

Probabilmente all’origine dell’incidente c’è stata una mancata precedenza, circostanza che verrà chiarita dai rilievi effettuati dalla polizia locale, che serviranno per ricostruire l’esatta dinamica e attribuire le eventuali responsabilità.

 

Repentino l’intervento dei sanitari che hanno stabilizzato e restato i primi soccorsi alle persone ferite, per due di queste si è reso necessario il trasporto in ospedale.

 

Sul posto sono intervenuti anche i vigli del fuoco di Monte San Zeno e quelli di Merano per mettere in sicurezza l’area. Per rimuovere i mezzi è stato necessario chiamare il carro attrezzi che ha rimorchiato le due auto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

17 January - 16:56

L'organizzazione è stata affidata alla Croce rossa che da oggi ha chiamato a raccolta gli oltre 1.200 soccorritori abilitati che hanno raccolto l'appello per sostenere la vaccinazione. L'appuntamento è nei locali, adeguatamente allestiti, della Circoscrizione Oltrefersina del Comune di Trento. La previsione è di terminare la prima somministrazione per domenica 7 febbraio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato