Contenuto sponsorizzato

Guidava con patente sospesa, senza revisione e assicurazione, multa da quasi 6 mila euro per un'automobilista

La donna era alla guida di una Toyota yaris ed è stata fermata dalla polizia locale a Trento sud 

Foto archivio
Pubblicato il - 10 gennaio 2019 - 15:36

TRENTO. Era alla guida di un'auto con la patente sospesa, senza revisione e senza assicurazione. A finire nei guai è stata ieri una donna fermata dalla polizia locale di Trento.

 

La pattuglia si trovava nella zona sud della città ed ha fermato per un controllo una Toyota yaris condotta da una conducente residente in un sobborgo di Trento che circolava con patente sospesa per mancata presentazione a visita di revisione, con provvedimento di veicolo sospeso dalla circolazione in quanto non sottoposto alla prescritta revisione periodica ma anche privo di copertura assicurativa.

 

Poiché, a fronte degli obblighi connessi alle sanzioni del fermo e sequestro del veicolo, la conducente si è rifiutata rifiutava di adempiere alla custodia, le sono state contestate due ulteriori violazioni previste dal codice della strada: 1875 euro, più sospensione patente e altri 776 euro. La sanzione finale è stata di 5689 euro.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 gennaio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 05:01

Il governatore del Trentino intende incontrare il ministro pentastellato, che aveva impugnato il ddl lupo della precedente giunta provinciale, per avviare un confronto e risolvere le criticità. Dorfmann: "Dicotomia tra le aree di montagna e le zone rurali da un lato contro le popolazioni metropolitane dal maggior peso elettorale e che non comprendono le nostre difficoltà dall'altro"

18 gennaio - 11:57

Entrambe sono state trasportate all'ospedale Santa Chiara fortunatamente con ferite lievi. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco 

18 gennaio - 11:07

A prendere fuoco una lampada o una presa sul balcone, poi gli scuri e il tetto della mansarda. Il comandante Acler: ''Per spegnere l'incendio al lavoro circa 60 uomini. Alle 23 sopralluogo con la termocamera''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato