Contenuto sponsorizzato

Il bidone è di quelli fighi, con Qr Code, invito al ''caro turista'' e colori diversi per la differenziata, ma alla fine tutto finisce in un sacco

La campagna del Comune di Cavedine si chiama AmbienTiAmo e sul cestino c'è anche la scritta ''è semplice ci riesce anche un bambino''. Il problema è che poi guardando dentro c'è solo un sacco per tutti i diversi rifiuti

Di L.P. - 17 aprile 2019 - 12:58

CAVEDINE. ''E' semplice ci riesce anche un bambino'' e, verrebbe da aggiungere, ''ci mancherebbe visto che tutto finisce nello stesso sacco''. Siamo in una delle aree verdi che costeggiano il lago di Cavedine e le foto sono state realizzate ieri dalla guida alpina Mirko Corn che si trovava a passeggiare nella zona.

 

Il cestino è di quelli fighi: doppio Qr code all'esterno per avere sul proprio smartphone tutte le informazioni del caso, copribidone in quattro colori (giallo per la carta, blu per la plastica, verde per il vetro e bianco per il residuo), l'immagine disegnata di un ragazzino che butta via una lattina e sotto di lui la fatidica scritta ''è semplice ci riesce anche un bambino'' quasi ad accompagnarlo nel suo gesto. 

 

 

E poi addirittura un invito al ''caro turista'' a comportarsi correttamente e a conferire i diversi tipi di rifiuti nella parte apposita del bidone per tutelare l'ambiente circostante e per aiutare il comune a fare una corretta raccolta differenziata. Della serie ''caro turista'' sei in Trentino e qui le cose si fanno per bene. Il problema? Che guardando dentro al bidone è facile accorgersi che non c'è nessuna differenziazione. E se anche il cittadino, il ''caro turista'' o il bambino disegnato decidono di buttare il rifiuto nel lato giusto del cestino tutto, carta, plastica, residuo o vetro, finiscono nello stesso sacco.

 

''Una brutta figura - spiega Corn a ilDolomiti - perché vogliamo sempre fare i più bravi degli altri e poi il risultato è questo? Se lo vedesse davvero un turista cosa penserebbe?''. La speranza è che si sia trattato di un semplice errore e che in futuro le cose vengano fatte correttamente. Alla fine basta mettere quattro sacchetti diversi: ''E' semplice, ci riesce anche un bambino''. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 19:27

Dopo la boutade di Sgarbi che aveva definito il planetario “tre palle su un prato” ecco la mossa del Muse che incassa già alcuni endorsement importanti come quello dell’astronauta Samantha Cristoforetti: “Evento importante per la città di Trento e non solo”. Lanzinger: “Un unicum per tecnologia e innovazione”

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 19:00

Il consigliere dei Verdi non ha votato il Prg ed è uscito dall'aula puntando il dito contro la maggioranza che ha accettato l'emendamento arrivato dai banchi della minoranza. "In una fase di cambiamenti climatici enormi, dove lo zero termico si alza sempre più e noi insistiamo con le politiche turistiche legate allo sci in luoghi che fra 10/15 anni non avranno più le condizioni per avere la neve"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato