Contenuto sponsorizzato

Il disco orario segnava sempre l'ora esatta, denunciato il furbetto della sosta

L'automobilista è stato individuato e sanzionato dalla polizia locale Pinzolo – Madonna di Campiglio

Pubblicato il - 16 February 2019 - 10:36

MADONNA DI CAMPIGLIO. Un automobilista è stato sanzionato dalla polizia locale Pinzolo – Madonna di Campiglio dopo essere stato scoperto ad usare un sistema che gli permetteva di sostare per lunghi periodi grazie ad un disco dotato di orologio.

 

Gli agenti, dopo una serie di accertamenti, sono riusciti a trovare il dispositivo che, grazie un sistema a batteria collocato dietro all'indicatore del disco orario, spostava in avanti la lancetta come un orologio. In questo modo l'orario segnato era sempre esatto.

 

Un modo per aggiornare continuamente l'ora di arrivo negli stalli di sosta e consentire così una sosta per lunghi periodi.

 

Gli agenti della polizia locale, però, si sono accorti della furbizia e il proprietario dell'auto è stato sanzionato

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 December - 10:17

Il sindaco di Longarone Roberto Padrin ha comunicato la decisione di sospendere l'attività scolastica in presenza fino al 12 dicembre. I troppi casi registrati nel Comune del Bellunese hanno spinto l'amministrazione a decidere "un atto a tutela di bambini, genitori, nonni e personale delle strutture" per rompere la catena infettiva. "Decisione sofferta ma l'unica possibile"

03 December - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato