Contenuto sponsorizzato

Il freno a mano non tiene, l'auto finisce contro il muretto e trancia il tubo del gas

E' successo ad Asiago, l'auto lasciata in folle, probabilmente per la mancata tenuta del freno a mano, ha iniziato a muoversi per percorrere diversi metri e sbattere contro un muretto. In azione i vigili del fuoco per rimuovere il mezzo e riparare il tubo

Pubblicato il - 08 novembre 2019 - 10:59

ASIAGO. Momenti di apprensione ad Asiago, quando un'auto ha tranciato un tubo del gas. I pompieri sono dovuti intervenire per risolvere la perdita e rimuovere il mezzo.

 

L'allerta è scattata ieri, giovedì 7 novembre, in via Ekar ad Asiago, dove il proprietario della vettura ha lasciato il veicolo acceso per riscaldarlo e quindi è sceso dal mezzo.

 

In poco tempo, però, l'auto lasciata in folle, probabilmente per la mancata tenuta del freno a mano, ha iniziato a muoversi per percorrere diversi metri e sbattere contro un muretto.

Nell'impatto il veicolo ha tranciato il tubo del gas a servizio di un'abitazione. Poco dopo il proprietario del mezzo è ritornato alla macchina e così ha lanciato l'allarme.

 

Tempestivo l'arrivo sul posto dei vigili del fuoco, i quali hanno messo in sicurezza l'auto e sollevato il mezzo con dei cuscini per  rimetterla in carreggiata.

 

A quel punto i pompieri hanno temporaneamente bloccato la fuoriuscita di gas mediante l'utilizzo di alcuni cunei.

 

I tecnici della rete del gas hanno provveduto, poi, a riparare e ripristinare in via definitiva l'utenza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 21:05

Il Partito Democrativo è la prima forza politica ma a Mosaner non basta: il sindaco uscente dovrà vedersele con la leghista Cristina Santi al ballottaggio. Mauro Malfer l’ago della bilancia

22 settembre - 19:19

Nulla da fare per Roberto Valcanover che, sostenuto dal Patt, Coesione oltre l'ordinario e Fare comunità, si è fermato al 26%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato