Contenuto sponsorizzato

Il lavandino crolla mentre si fa il bidet in stazione a Verona, trasportato in gravi condizioni all'ospedale

Un cittadino brasiliano, senza fissa dimora, ha cercato di usare il lavandino della stazione per lavarsi e rinfrescarsi. Ma all'improvviso il sanitario ha ceduto e il 36enne è rimasto ferito in modo gravissimo

Pubblicato il - 02 July 2019 - 12:55

VERONA. Si è fatto il bidet in stazione a Verona, ma il sanitario non ha retto: un 36enne è stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento in gravi condizioni.

 

Un cittadino brasiliano, senza fissa dimora, ha cercato di usare il lavandino della stazione per lavarsi e rinfrescarsi

 

Ma all'improvviso il sanitario ha ceduto e il 36enne è rimasto ferito in modo gravissimo.

 

Secondo le ricostruzioni della polizia, l'uomo si trovava nel bagno pubblico della stazione Porta Vescovo per lavarsi, quando il lavandino si è spezzato in due pezzi: l'uomo si è così ferito a braccia e gambe.

 

Ferite molto profonde che hanno causato la perdita di tanto sangue.

 

Immediato l'intervento dei soccorsi, il 36enne è stato stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale di Borgo Trento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
14 maggio - 19:28
Fra un attacco agli immigrati, un elogio ai “patrioti” e un libro di Giorgia Meloni ci scappa pure una digressione “sull’olocausto [...]
Società
15 maggio - 06:01
Amarezza e delusione dei sindacati sul provvedimento preso dalla Provincia. La Uil: "Non sono nemmeno riusciti a scendere in piazza per [...]
Cronaca
15 maggio - 09:54
Gli investigatori si sono messi alla ricerca di Mia e hanno controllato le telecamere comunali dopo le segnalazioni di una ragazza.  In [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato