Contenuto sponsorizzato

Il lavandino crolla mentre si fa il bidet in stazione a Verona, trasportato in gravi condizioni all'ospedale

Un cittadino brasiliano, senza fissa dimora, ha cercato di usare il lavandino della stazione per lavarsi e rinfrescarsi. Ma all'improvviso il sanitario ha ceduto e il 36enne è rimasto ferito in modo gravissimo

Pubblicato il - 02 July 2019 - 12:55

VERONA. Si è fatto il bidet in stazione a Verona, ma il sanitario non ha retto: un 36enne è stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento in gravi condizioni.

 

Un cittadino brasiliano, senza fissa dimora, ha cercato di usare il lavandino della stazione per lavarsi e rinfrescarsi

 

Ma all'improvviso il sanitario ha ceduto e il 36enne è rimasto ferito in modo gravissimo.

 

Secondo le ricostruzioni della polizia, l'uomo si trovava nel bagno pubblico della stazione Porta Vescovo per lavarsi, quando il lavandino si è spezzato in due pezzi: l'uomo si è così ferito a braccia e gambe.

 

Ferite molto profonde che hanno causato la perdita di tanto sangue.

 

Immediato l'intervento dei soccorsi, il 36enne è stato stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale di Borgo Trento.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
07 dicembre - 13:02
Il ricercatore dell'Istituto di Scienze polari del Cnr, Jacopo Gabrieli: "In molti casi c'è un'incapacità di vivere il [...]
Società
07 dicembre - 10:37
Nel "Salone Nadia e Soffitta del benessere" c'è una stufa a legna che viene alimentata anche grazie allo "stiz pass": "Le clienti portano con loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 11:52
Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine che avrebbero già identificato i responsabili. L’ipotesi è che si sia trattato di un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato