Contenuto sponsorizzato

Il lavandino crolla mentre si fa il bidet in stazione a Verona, trasportato in gravi condizioni all'ospedale

Un cittadino brasiliano, senza fissa dimora, ha cercato di usare il lavandino della stazione per lavarsi e rinfrescarsi. Ma all'improvviso il sanitario ha ceduto e il 36enne è rimasto ferito in modo gravissimo

Pubblicato il - 02 luglio 2019 - 12:55

VERONA. Si è fatto il bidet in stazione a Verona, ma il sanitario non ha retto: un 36enne è stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento in gravi condizioni.

 

Un cittadino brasiliano, senza fissa dimora, ha cercato di usare il lavandino della stazione per lavarsi e rinfrescarsi

 

Ma all'improvviso il sanitario ha ceduto e il 36enne è rimasto ferito in modo gravissimo.

 

Secondo le ricostruzioni della polizia, l'uomo si trovava nel bagno pubblico della stazione Porta Vescovo per lavarsi, quando il lavandino si è spezzato in due pezzi: l'uomo si è così ferito a braccia e gambe.

 

Ferite molto profonde che hanno causato la perdita di tanto sangue.

 

Immediato l'intervento dei soccorsi, il 36enne è stato stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale di Borgo Trento.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 febbraio - 05:01
Dai numeri del personale sanitario al privato accreditato che riesce a conquistare sempre maggiore spazio. In Trentino si discute sul futuro della [...]
Politica
25 febbraio - 21:40
E' stata superata la barriera del quorum a Lona-Lases e Borgo Chiese, i sindaci sono rispettivamente Antonio Giacomelli e Renato Sartori. Scrutinio [...]
Montagna
25 febbraio - 20:39
Franco Borgogno, divulgatore scientifico e responsabile del progetto Clean Alp dello European Research Institute, è l'ospite di questa puntata di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato