Contenuto sponsorizzato

Il pick-up sbanda e finisce fuori strada contro il guardrail. Paura sulla Valsugana, disagi al traffico

A bordo un ragazzo che avrebbe perso il controllo della vettura. Non è rimasto ferito. La strada statale 47 bloccata per oltre mezz'ora tra Grigno e Tezze

Pubblicato il - 21 maggio 2019 - 17:29

TEZZE. Attimi di paura per un'automobile che è uscita fuori strada sulla statale della Valsugana tra Grigno e Tezze.

 

L'incidente è avvenuto circa un'ora fa sulla strada statale 47, all'altezza dello svincolo della zona industriale. A rimanere coinvolto un ragazzo che viaggiava a bordo del suo pick-up bianco. Secondo una prima ricostruzione, ancora tutta da confermare, il giovane avrebbe perso il controllo del mezzo, forse per un colpo di sonno. La vettura ha sbandato e, dopo una carambola, ha finito la sua corsa sul guardrail a bordo strada.

Fortunatamente al momento sulla strada non passavano altri veicoli e nessun'altra automobile è rimasta coinvolta nello schianto. Dal quale il ragazzo è comunque uscito illeso. Distrutto invece il pick-up.

 

Sul posto sono subito accorsi i carabinieri di Borgo e i vigili del fuoco volontari di Tezze. La strada è rimasta chiusa e il traffico bloccato per circa mezz'ora per consentire i soccorsi e la rimozione del mezzo incidentato. Il passaggio dei veicoli sta tornando alla normalità in questi attimi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato