Contenuto sponsorizzato

Il vento è troppo forte e l'aereo finisce fuori dalla pista, paura ad Asiago

E' successo ieri pomeriggio a un velivolo dell'aeroclub di Bolzano. A bordo l'istruttore e un allievo pilota

Pubblicato il - 14 luglio 2019 - 14:23

ASIAGO. E' il secondo incidente in due giorni all'aeroporto di Asiago. Giovedì era toccato a un ultraleggero atterrare senza riuscire ad aprire il carrello (QUI ARTICOLO), ieri pomeriggio invece un aereo turistico è finito fuori dalla pista per colpa di una forte folata di vento.

 

Fortunatamente in entrambi i casi non si sono verificati feriti ma la paura è stata tanta ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per garantire la sicurezza dei passeggeri e della struttura. Infatti ieri, dopo l'incidente, il velivolo ha cominciato a perdere molto carburante e per i pompieri è stato necessario travasare 150 litri di potenziale combustibile su dei contenitori. Un'operazione, questa, che è durata per oltre due ore e mezza.

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 15 ed ha visto protagonista un piccolo aereo da turismo con a bordo un allievo pilota e l’istruttore dell’Aviat Aircraft Husky model A-1B dell’aeroclub di Bolzano. L’aereo era in fase di decollo quando la folata di vento lo ha spinto fuori pista facendogli urtare un terrapieno danneggiando il carrello, l’elica e il fondo della carlinga.

 

Subito sono stati chiamati i vigili del fuoco oltre alla squadra di sicurezza dell’aeroporto che hanno aiutato i piloti a uscire e messo in sicurezza il velivolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 luglio - 13:11

Parliamo di errore perché non potrebbe essere altrimenti. Il presidente della Pat ha pronunciato queste parole questa mattina in consiglio provinciale illustrando l'assestamento di bilancio 2019-2021 ed è la frase è anche nel documento. ''Un miracolo che può riuscire solo all'assessore alla conosc(i)enza Bisesti'', commenta l'ex assessora Sara Ferrari. In realtà, si immagina, volessero scrivere Alta formazione professionale (e non università) 

22 luglio - 12:08

Lo slogan è : "Ali per volare, radici per amare". La nuova associazione ha come obiettivo quello di ascoltare e aiutare le persone che stanno vivendo una situazione di disagio ma anche attività di sensibilizzazione, approfondimento e valorizzazione. Già in cantiere il primo “Festival AMOHABIA: il festival della donna indipendente”

22 luglio - 13:32

Un presidente molto prudente nel rispondere alle opposizioni su quanto avvenuto nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 luglio, quando l'orso è stato catturato ma è scappato. Fugatti ammette di aver esagerato quando si era spinto a chiedere le dimissioni di Ugo Rossi per incapacità gestionale

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato