Contenuto sponsorizzato

Il vento è troppo forte e l'aereo finisce fuori dalla pista, paura ad Asiago

E' successo ieri pomeriggio a un velivolo dell'aeroclub di Bolzano. A bordo l'istruttore e un allievo pilota

Pubblicato il - 14 luglio 2019 - 14:23

ASIAGO. E' il secondo incidente in due giorni all'aeroporto di Asiago. Giovedì era toccato a un ultraleggero atterrare senza riuscire ad aprire il carrello (QUI ARTICOLO), ieri pomeriggio invece un aereo turistico è finito fuori dalla pista per colpa di una forte folata di vento.

 

Fortunatamente in entrambi i casi non si sono verificati feriti ma la paura è stata tanta ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per garantire la sicurezza dei passeggeri e della struttura. Infatti ieri, dopo l'incidente, il velivolo ha cominciato a perdere molto carburante e per i pompieri è stato necessario travasare 150 litri di potenziale combustibile su dei contenitori. Un'operazione, questa, che è durata per oltre due ore e mezza.

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 15 ed ha visto protagonista un piccolo aereo da turismo con a bordo un allievo pilota e l’istruttore dell’Aviat Aircraft Husky model A-1B dell’aeroclub di Bolzano. L’aereo era in fase di decollo quando la folata di vento lo ha spinto fuori pista facendogli urtare un terrapieno danneggiando il carrello, l’elica e il fondo della carlinga.

 

Subito sono stati chiamati i vigili del fuoco oltre alla squadra di sicurezza dell’aeroporto che hanno aiutato i piloti a uscire e messo in sicurezza il velivolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 19:33

E' stato approvato in Quarta Commissione il ddl che contiene il discusso articolo sulla modifica dei requisiti di ingresso e permanenza nelle case Itea. Una norma che appare illogica, disumana e anche incostituzionale, visto che non riconosce la responsabilità individuale ma riversa sul nucleo familiare le colpe di un suo componente, aggiungendo disagi e sofferenza

20 novembre - 19:22

Il responsabile del Centro salute mentale di Rovereto Roberto Pergher è stato diffidato con una lettera dell'avvocatura della Provincia a non esprimere più opinioni sulla gestione della sanità da parte della Giunta leghista. Protagonista di un botta e risposta con l'assessora Segnana, lo psichiatra ribadisce: "Sta nell'ambiguità del mio ruolo dirigenziale di dire la mia sul tema"

20 novembre - 19:25

A Trento arriva il natale con tanti appuntamenti e novità dedicati a cittadini e turisti. Molte attività e giochi pensati per i più piccoli nel “Villaggio del Natale” e da non perdere “Canto Trento”, il nuovo spettacolo musicale itinerante con ascolti in cuffia wireless dedicato alla città e alla sua storia. L’inaugurazione avverrà sabato 23 novembre, a cui seguirà l’accensione dell’albero in piazza Duomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato