Contenuto sponsorizzato

Incidente in Val Gardena, una moto si scontra con un'auto. Due persone con gravi ferite trasportate in ospedale

L'incidente è avvenuto questa mattina a Ortisei. Lo scontro è stato molto violento, è intervenuto anche l'aiut dolomites. Sul posto anche i carabinieri per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente 

Pubblicato il - 18 agosto 2019 - 16:58

VAL GARDENA. Grave incidente nelle prime ore di quest'oggi in Val Gardena a Ortisei. Una moto è finita per scontrasi violentemente con un'auto. Nelle scontro sono rimaste ferite due persone.

 

L'allarme è stato lanciato poco prima delle 10 e sul posto si sono portati vigili del fuoco, i carabinieri e la croce bianca Val Gardena e l'aiut dolomites.

 

Due persone con feriti gravi sono state stabilizzate sul posto e poi elitrasportate d'urgenza in ospedale. Sul posto sono rimaste le forze dell'ordine per riuscire a ricostruire in modo esatto la dinamica dell'incidente.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 05:01

Aderiscono al Fondo di solidarietà circa 8.700 aziende trentine per circa 54 mila lavoratrici e lavoratori tra scuole e asili, comparto del turismo, commercio e servizi. Grosselli: "Si possono garantire le integrazioni salariali e l'utilizzo della cassa integrazione. Vale anche per stagionali e contratti a tempo determinato"

26 febbraio - 16:32

All’Università di Trento un gruppo del CIMeC ha scoperto che il cervello usa le stesse aree e gli stessi schemi per orientarsi nello spazio fisico e in quello delle idee. Lo studio, che per la prima volta dà evidenza empirica all’uso di mappe spaziali simili per i luoghi e per i concetti, è stato pubblicato dalla rivista “Journal of Neuroscience”

26 febbraio - 23:31

Irremovibile, questa l'impressione generale data dall'assessore nel vertice tra presidenti delle Apt, sempre più sofferenti per le ipotesi di fusioni. Un incontro da nulla di fatto perché Failoni non avrebbe ricevuto le osservazioni dagli enti territoriali ma l'intenzione è quella di proseguire per presentare entro fine mese il ddl in consiglio provinciale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato