Contenuto sponsorizzato

Incidente lungo le piste che però sono ancora chiuse. Scialpinista sbatte la testa e viene portato in ospedale

L'allarme è scattato poco prima di mezzogiorno a Folgarida in val di Sole, lo sciatore stava scendendo lungo la pista Belvedere quando è finito a terra. A chiamare il Numero unico per le emergenze il resto della comitiva, che ha assistito all'incidente

Pubblicato il - 30 novembre 2019 - 12:49

FOLGARIDA. Uno scialpinista è stato trasportato all'ospedale dopo una brutta caduta lungo le piste.

 

L'allarme è scattato poco prima di mezzogiorno a Folgarida in val di Sole, lo sciatore stava scendendo lungo la pista Belvedere quando è finito a terra.

 

A chiamare il Numero unico per le emergenze il resto della comitiva, che ha assistito all'incidente.

 

La stazione sciistica è ancora chiusa e così si sono portate sul posto le unità del Soccorso alpino.

 

Il coordinatore dell'area Trentino Occidentale ha attivato anche l'elicottero che è decollato da Trento per raggiungere la località solandra.

 

Dopo aver raggiunto il luogo dell'incidente, il Soccorso alpino ha messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le prime cure al ferito.

 

Fortunatamente l'uomo non sembrerebbe in pericolo di vita, anche se nella caduta avrebbe riportato un trauma cranico.

 

Lo sciatore è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi trasportato al pronto soccorso per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato