Contenuto sponsorizzato

Invade la corsia opposta e si scontra con un camion-betoniera, paura per una guardia privata

E' successo questa mattina pochi minuti prima delle 7. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Rovereto, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine 

Pubblicato il - 05 luglio 2019 - 10:22

ROVERETO. Potrebbe essere stato un colpo di sonno la causa dell'incidente avvenuto questa mattina a Sant'Ilario a Rovereto.

 

E' successo poco prima delle sette. Un uomo ha perso il controllo della propria macchina invadendo la corsia opposta da dove stava provenendo un mezzo pesante, un camion - betoniera

Inevitabile lo scontro frontale. Sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco di Rovereto con due mezzi e cinque uomini, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine.

 

L'uomo, estratto dalla vettura, dopo essere stato soccorso sul posto è stato trasportato all'ospedale di Rovereto. Per quanto riguarda il camionista, invece, non ha riportato ferite ma è stato ugualmente trasferito in pronto soccorso per dei controlli.

La strada è stata chiusa per consentire i soccorsi e rimuovere i mezzi incidentati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 11:06

Gian Marco Prampolini, presidente Leal, e Natascia Pecorari, presidente di Salviamo gli Orsi della Luna, hanno fatto la richiesta agli atti e ottenuto il report della visita dei carabinieri di Costa dentro il Casteller: ''Stanno facendo vivere ai tre orsi un vero calvario. Temiamo per la loro vita e attendiamo fiduciosi che il Ministro Costa, che prima di noi ha ricevuto la relazione del sopralluogo dei Cites, faccia la sua parte e prenda provvedimenti previsti dalla legge''

01 ottobre - 12:26
Il conducente della vettura si è accorto di un po' di fumo uscire dalla parte anteriore del mezzo all'altezza di passo Cereda. In azione la macchina dei soccorsi
01 ottobre - 11:42

Il bollettino sulla situazione Coronavirus in Alto Adige segna nelle ultime 24 ore un incremento di 29 nuovi casi su 1734 tamponi. Sale a 3568 il numero di contagi da inizio epidemia, mentre quello dei decessi è fermo da tempo a 292. Dopo i 4 studenti infetti comunicati ieri dalla Provincia, le persone in isolamento e quarantena salgono a 1640

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato