Contenuto sponsorizzato

La sorella è scomparsa per un tumore, lui dall'Inghilterra è tornato a Rovereto in bici per raccogliere fondi per la ricerca

E' l'impresa di Luigi Maraner per ricordare la sorella Anna morta lo scorso anno a causa di un tumore maligno. In bici, in due settimane, ha percorso oltre 1900 chilometri. Ora il suo obiettivo è continuare a sostenere la causa e augurarsi che in tanti vogliano farlo come lui, con una donazione che si può fare sul sito www.justgiving.com

Pubblicato il - 21 June 2019 - 19:38

ROVERETO. E' partito dall'Inghilterra per arrivare a Rovereto in bici. Protagonista del viaggio è stato Luigi Maraner, cittadino italo-inglese, che ha deciso di compiere questa importante impresa per ricordare la sorella Anna Maraner scomparsa lo scorso anno a causa di un sarcoma, un tumore maligno raro che non lascia scampo.

 

Luigi ha quindi deciso di partire con questa sua vera e propria maratona in bici attraverso Inghilterra, Belgio, Francia, Lussemburgo, Germania, Svizzera per arrivare poi a Rovereto. Una impresa non semplice ma con un obiettivo importante, quello di sensibilizzare alla ricerca e promuovere una raccolta di fondi per gli scienziati che studiano la malattia, un crowdfunding che è tuttora in corso sul sito www.justgiving.com.

 

Ad accoglierlo a Palazzo Pretorio c’erano il sindaco di Rovereto Francesco Valduga e l'assessore Mario Bortot insieme alla moglie Donna e alla nipote Lorenza (figlia di Anna) che si sono complimentati con lui per obiettivi e risultati del suo cammino (erano presenti anche la zia Giovanna Maraner e la cugina Barbara Maraner). Luigi Maraner ha raccontato - visibilmente emozionato - i momenti più belli e anche quelli più difficili dell’iniziativa, le fatiche superate ma anche il calore umano incontrato di città in città.

"Sento ovviamente tanta stanchezza ma ho provato tante belle emozioni e ho nel cuore una grande soddisfazione: pedalavo pensando ad Anna, ma anche a Rovereto che resta la nostra città".
 

Maraner vive infatti in Inghilterra, e pur essendo nato a Basilea, è cresciuto a Rovereto con la sorella. Ora il suo obiettivo è continuare a sostenere la causa e augurarsi che in tanti vogliano farlo come lui, con una donazione che si può fare sul sito www.justgiving.com

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 February - 14:42
Temperature anomale e la conseguente assenza di neve sono le principali cause. Basta osservare le temperature di ieri con alcune zone del Trentino [...]
Cronaca
05 February - 14:01
La vittima, dicono le forze dell'ordine, è un uomo dell'86 residente a Lana: l'altro sciatore coinvolto è stato trasportato in ospedale a Merano [...]
Cronaca
05 February - 11:51
Nelle ultime ore, spiegano i vigili del fuoco altoatesini, grazie all'intervento sul posto di due elicotteri l'incendio è stato in gran parte [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato