Contenuto sponsorizzato

Lasciano il fornello acceso per asciugare la biancheria ma i panni prendono fuoco

Un intervento rapido e il tempestivo intervento dei pompieri ha limitato i danni al minimo per un incidente domestico che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori. L'invito dei vigili del fuoco è quello di utilizzate apposite asciugatrici oppure i deumidificatori e non metodi dell'ultimo minuto per evitare spiacevoli incidenti

Pubblicato il - 22 ottobre 2019 - 09:37

RAVINA. Momenti di apprensione nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 ottobre a Ravina, quando i vigili del fuoco sono intervenuti per un incendio all'interno di un appartamento.

 

Un fornello elettrico, lasciato acceso per asciugare la biancheria, si è surriscaldato

 

A quel punto è partita qualche scintilla e i panni stesi hanno iniziato a prendere fuoco.

 

Fortunatamente, gli inquilini si sono svegliati e hanno lanciato l'allarme.

 

Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Ravina, i quali hanno messo in sicurezza l'area e quindi avviato le operazioni di spegnimento.

 

Un intervento rapido e il tempestivo intervento dei pompieri ha limitato i danni al minimo per un incidente domestico che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori. 

 

L'invito dei vigili del fuoco è quello di utilizzate apposite asciugatrici oppure i deumidificatori e non metodi dell'ultimo minuto per evitare spiacevoli incidenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 novembre - 19:43

La miccia si accende per il post su Facebook di un allevatore del perginese. Da lì le risposte piccate dei sindaci di Frassilongo e Pergine con quest'ultimo che rimuove tutto. A far da paciere il primo cittadino di Palù, che però si toglie qualche sassolino

11 novembre - 19:37

Il partito secessionista ha celebrato l'anniversario dell'arrivo delle truppe italiane al Brennero apponendo sul cippo di confine un sacco con una scritta rivendicativa. "Il Brennero è e resterà un confine ingiusto che ha diviso il Tirolo, incatenando i sudtirolesi a uno stato straniero, al quale non volevano appartenere". Non è la prima volta che il confine italo-austriaco finisce al centro delle iniziative della Südtiroler Freiheit

11 novembre - 13:46

Il blocco di una corsa avvenuto settimana scorsa nei pressi di Mezzana aveva spinto la consigliera Lucia Coppola a depositare un'interrogazione per comprendere le motivazioni e gli eventuali problemi di manutenzione. Questioni che da Trentino Trasporti vengono considerate però imprevedibili e dovute a condizioni meteorologiche eccezionali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato