Contenuto sponsorizzato

L'escavatore si ribalta sul fianco, difficili le operazioni di recupero

L'incidente è avvenuto a Plaus in Alto Adige mentre il mezzo stava partecipando alle attività di esbosco dopo il maltempo 

Pubblicato il - 18 June 2019 - 18:06

PLAUS. Sono zone colpite sia dalla tempesta Vaia che dall'ultima ondata di maltempo di aprile. A Naturno a fine ottobre erano caduti alberi anche sulla ferrovia, a Lagundo due mesi fa grosse frane si erano staccate per finire sulla strada statale della Venosta.

A Plaus venerdì mattina (ma oggi sono state rese pubbliche le immagini) un escavatore è rimasto bloccato nel fango mentre stava eseguendo dei lavori di esbosco per poi piegarsi su un fianco e finire ruote all'aria. Fortunatamente la persona alla guida è riuscita a saltare fuori dal mezzo e non è rimasta ferita ma per liberare la ruspa, rimasta letteralmente impantanata c'è voluto l'intervento dei vigili del fuoco. 


 

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Plaus e viste le difficoltà a recuperare il pesante mezzo sono stati chiamati in supporto anche quelli di Naturno. L'escavatore è stato quindi agganciato a un camion dei pompieri tenuto ben lontano dalla zona fangosa per evitare che anche questo restasse impantanato e poi si è proceduto a rimetterlo sulle quattro ruote con non poche difficoltà.

 


 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
01 dicembre - 20:18
I consiglieri hanno presentato una mozione con la quale viene chiesto alla Giunta Provinciale di adottare i necessari provvedimenti affinché [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:50
Incidente per un boscaiolo in Valsugana. Complessa operazione di soccorso nell'area boschiva di Scurelle. Una persona trasferita in elicottero [...]
Cronaca
01 dicembre - 20:37
Diversi gli incendi divampati in poche ore in val Rendena. A fuoco un fienile a Caderzone Terme, una baracca con le cataste di legna tra [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato