Contenuto sponsorizzato

Levico Terme, a causa di un guasto alla rete idrica sospesa l’erogazione dell’acqua per 3 ore

Sul posto le squadre di pronto intervento della Stet per riparare la tubatura, il guasto si sarebbe verificato su una flangia di raccordo delle tubazioni in via Casotte. Ampie porzioni di Levico senz’acqua, si registrano anche disagi al traffico urbano

Pubblicato il - 14 luglio 2019 - 13:51

LEVICO TERME. Dalle 13:30 alle 16:30,  salvo imprevisti, l’erogazione dell’acqua sarà sospesa per lavori straordinari e urgenti sulla rete idrica dell’acquedotto, ad annunciarlo un comunicato della società ‘Servizi Territoriali Est Trentino’ azienda attiva nei settori dell'erogazione di servizi pubblici a rete, quali la distribuzione gas naturale e la gestione del ciclo idrico.

 

Il guasto si sarebbe verificato su una flangia di raccordo delle tubazioni che corrono lungo via Casotte sul posto stanno intervenendo le squadre di pronto intervento della Stet.

 

Per svolgere al meglio l’intervento l’erogazione dell’acqua sarà chiusa in varie zone della città: Corso Centrale, dall’incrocio con via Augusta all’incrocio di via Cervia a su Via Cesare Battisti dall’incrocio con via Avancini all’incrocio di via Cà Rotte. Ma anche nelle abitazioni di Via Cavour, Tonelli e Cervia.

 

A causa dei lavori di messa in sicurezza e ripristino della rete idrica si registrano anche disagi al traffico urbano. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800.96.98.98.

 

*La foto in copertina è un'immagine d'archivio 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:55

Dopo le affermazioni di papa Francesco sulle famiglie omosessuali, il mondo cattolico si interroga, tra gli attacchi dei più conservatori e le tante attestazioni di approvazione. Don Marcello Farina: "Parole bellissime. Come cristiani non abbiamo il diritto di imporre agli altri il nostro modo di vivere. La cosa che conta di più è il rispetto per le persone"

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 12:29
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 24 ottobre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato