Contenuto sponsorizzato

Linea Trento - Malé sospesa per quattro ore per un'esercitazione con i vigili del fuoco

L'intervento congiunto con Trentino trasporti avverrà domenica. Attivi gli autobus sostitutivi (guarda gli orari)

Pubblicato il - 13 May 2019 - 10:42

TRENTO. Dalle 7 alle 11 di domenica prossima la linea ferroviaria Trento - Malé - Mezzana sarà interrotta per un'esercitazione congiunta tra Trentino Trasporti e vigili del fuoco.

 

Non è ancora nota la ragione ma si ipotizza si tratti di un finto incidente con conseguente esercitazione per il personale dei pompieri e dei tecnici dell'azienda di trasporti. Un modo per trovarsi, poi, sempre pronti pur sperando che certi eventi non capitino mai. Quel che è certo è che la linea rimarrà bloccata per circa quattro ore. 

 

Nella tratta Trento-Mezzolombardo i treni saranno sostituiti con autobus rispettando gli stessi orari dei convogli ferroviari. Trentino trasporti, in questo senso, invita gli utenti a prendere visione dell’ubicazione delle fermate del servizio autobus sostitutivo.

 

 

 

 

Durante l’interruzione le comitive non sono ammesse nella tratta Trento – Mezzolombardo e, nella stessa tratta, il trasporto bici è sospeso. Trentino trasporti si scusa anticipatamente per i possibili disagi.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 December - 10:17

Il sindaco di Longarone Roberto Padrin ha comunicato la decisione di sospendere l'attività scolastica in presenza fino al 12 dicembre. I troppi casi registrati nel Comune del Bellunese hanno spinto l'amministrazione a decidere "un atto a tutela di bambini, genitori, nonni e personale delle strutture" per rompere la catena infettiva. "Decisione sofferta ma l'unica possibile"

03 December - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato