Contenuto sponsorizzato

Maxi-tamponamento fra quattro automobili in tangenziale: traffico in tilt

L'impatto sulla corsia di sorpasso poco prima dell'uscita 7, verso nord, all'altezza del ponte sull'Adige. Disagi per gli automobilisti, sul posto la polizia locale

Pubblicato il - 16 maggio 2019 - 08:56

TRENTO. Un maxi-tamponamento si è verificato poco fa sulla tangenziale. Disagi per il traffico mattutino.

 

L'incidente si è verificato più precisamente sulla tangenziale in direzione nord, prima dell'uscita 7, all'altezza del ponte sull'Adige. Secondo le prime notizie, ha coinvolto quattro automobili, una in fila all'altra che si sono tamponate a vicenda, sulla corsia di sinistra, quella di sorpasso.

 

Nell'impatto fortunatamente non sarebbero rimaste ferite persone. Immediato l'intervento della polizia locale che si sta occupando dei rilievi e della gestione del traffico, visto che l'incidente sulla tangenziale ha creato diversi disagi per gli automobilisti in transito, segnalati anche dagli utenti sui social network.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 16:02

A Roma si consuma la crisi di governo aperta dal leader della Lega e vice premier Matteo Salvini. Conte entra durissimo: "E' contraddittorio il comportamento di una forza politica, che presenta una mozione di sfiducia e non ritira i ministri. La cultura delle regole e il rispetto delle istituzioni non si improvvisano. Pericoloso e preoccupante chiedere pieni poteri e invocare le piazze"

20 agosto - 17:09

Dopo Giuseppe Conte e Matteo Salvini arriva l'intervento di Matteo Renzi. "Il vice premier non conosce il diritto e la costituzione dopo 26 anni pagato dai contribuenti per incarichi pubblici. E' andato al governo con il 17%, un governo che ha fallito anche per sua responsabilità"

20 agosto - 16:35

Dopo il discorso del presidente del consiglio la replica del ministro degli interni è stata fiacca e sentita più e più volte. Ancora una volta i riferimenti alla Madonna, alla fede e la citazione di Papa Giovanni Paolo II

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato