Contenuto sponsorizzato

Meteo, arriva il brutto tempo, ma non prima della sera di Pasquetta. Torna la neve in quota

Il bollettino di MeteoTrentino prevede per martedì ''precipitazioni diffuse e temperature massime in calo''. Il peggioramento già da lunedì sera, salve le gite fuori porta

Pubblicato il - 21 aprile 2019 - 11:37

TRENTO. La gita fuori porta di Pasquetta è salva, gli appassionati possono tirare un sospiro di sollievo. In settimana tornerà il brutto tempo, ma non prima della serata di lunedì, fa sapere MeteoTrentino.

 

A dirlo è la previsione elaborata nella mattinata di Pasqua: "Fino a lunedì sera - recita il bollettino - bassissima probabilità di fenomeni intesi. Martedì precipitazioni diffuse con temperature massime in calo. Mercoledì, giovedì e venerdì probabili precipitazioni".

 

Fino alla serata di Pasquetta dunque, secondo la previsione di MeteoTrentino, prevarranno "condizioni di stabilità". Dalla sera di lunedì e fino a venerdì, invece, affluirà aria umida ed instabile.

 

"Al mattino - si legge ancora sul bollettino per quanto riguarda la giornata di lunedì - parzialmente soleggiato per temporanei annuvolamenti di nubi alte; aumento della nuvolosità dal pomeriggio sera. Temperature stazionarie o in calo nei valori massimi. Venti deboli o moderati a prevalente regime di brezza".

 

Martedì 23 aprile arriverà il brutto tempo con "precipitazioni diffuse e temperature massime in calo", "venti deboli o moderati variabili". La tendenza "variabile con probabili precipitazioni" rimarrà anche per i giorni successivi (ma qui le previsioni si fanno ovviamente più incerte).

 

Una bassa probabilità di nevicate si avrà poi in quota a partire dalla serata di Pasquetta (dopo le 18, con quota neve a 2.400 metri e zero termico a 2.600). Precipitazioni a carattere nevose potrebbero verificarsi più verosimilmente (la probabilità di eventi meteorologici intensi è media fino a mezzogiorno e alta nel pomeriggio-sera) sempre in quota nella giornata di martedì 23 aprile. In questo caso la quota neve prevista è fissata tra i 2.000 e i 2.200 metri.

 

Probabilità di nevicate media da mercoledì a venerdì (mercoledì mattina più bassa) con quota neve tra i 2.200 e i 2.400 metri.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 19:38

Guarire dal coronavirus non garantisce l’immunità permanente, il direttore dell’azienda sanitaria: “Circa il 75% delle persone contagiate in primavera, a settembre, avevano ancora gli anticorpi che riescono a neutralizzare il virus, ma il restante 25% può ammalarsi di nuovo. Al momento non ci sono modi per distinguere chi resta protetto dagli altri, quindi anche i guariti devono continuare a rispettare le norme di isolamento e proteggersi”

24 novembre - 18:48

Il governatore trentino è tornato a ripetere la propria posizione sugli impianti sciistici. Intanto il dialogo tra la conferenza delle regioni e il governo va avanti. Fugatti cita l'Austria e chiede ristori per tutto l'indotto in caso di chiusura degli impianti

24 novembre - 18:26

Sono 143 i positivi e 14 i decessi. Stabile il rapporto contagi/tamponi che resta sotto la soglia del 10%. Aumenta il numero dei ricoveri nei normali reparti e cala quello in terapia intensiva, 176 i guariti nelle ultime 24 ore, un dato che anche oggi supera quello dei nuovi infetti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato