Contenuto sponsorizzato

Milioni di culle richiamate da Fisher-Price. La Consumer Product Safety Commission (Stati Uniti): ''Si sono verificati incidenti mortali''

''Voluntary recall'' dell'azienda che difende la sicurezza del prodotto: ''Utilizzo contrario alle istruzioni. Da novant'anni lavoriamo per la sicurezza dei bambini''

Foto tratta da https://fisher-pricesafety.com/
Pubblicato il - 15 aprile 2019 - 14:29

TRENTO. Quasi cinque milioni di culle richiamate in ditta negli Stati Uniti. Sono quelle della Fisher-Price. Il provvedimento di richiamo volontario è stato deciso in collaborazione con la Consumer Product Safety Commission (Cpsc) che afferma che almeno 30 bambini siano morti dal 2009 ad oggi dopo essersi rotolati nella culla "Rock 'n Play Sleepers".

 

Ad annunciare la decisione la stessa Fisher-Price (qui la nota) che parla di una "voluntary recall" e che ricorda di aver a cuore e di lavorare "da quasi 90 anni per fare la sicurezza dei bambini".

 

Il richiamo riguarda circa 4,7 milioni di prodotti negli States. Prodotti di cui la Mattel (proprietaria della Fisher-Price) difende comunque la sicurezza.

 

"Dati gli incidenti segnalati in cui il prodotto è stato utilizzato in modo contrario alle avvertenze e alle istruzioni di sicurezza, abbiamo deciso in collaborazione con la Consumer Product Safety Commission (Cpsc) che questo richiamo volontario è la migliore linea d'azione", comunica l'azienda.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato