Contenuto sponsorizzato

Monte Brento, una base jumper rimane impigliata con la vela sulla roccia

Fortunatamente è finita su uno zoccolo roccioso della parete est, poco sopra l’attacco della via Vertigine

Pubblicato il - 13 giugno 2019 - 08:29

TRENTO. Paura nel tardo pomeriggio di ieri per una base jumper che dopo essersi lanciata dal Monte Brento ed aver aperto la vela è rimasta impigliata sulla parete del monte finendo, fortunatamente, su uno zoccolo roccioso della parete est, poco sopra l’attacco della via Vertigine.

 

L'allarme è stato lanciato poco dopo le 20 da un altro base jumper che ha assistito all’incidente.

 

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero. La ragazza, illesa, era già riuscita a raccogliere e chiudere la vela autonomamente permettendo all’elicottero di avvicinarsi. Il Tecnico di Elisoccorso si è calato con il verricello ed ha recuperato la donna a bordo dell’elicottero. La base jumper è stata elitrasportata fino alla piazzola di Gaggiolo. Non è stato fortunatamente necessario il ricovero in ospedale. 

Nel pomeriggio, l’Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino è intervenuto in un’altra operazione di soccorso in aiuto a un biker che ha riportato delle ferite in seguito a una caduta nella zona del monte Creino. L’uomo è stato raggiunto dall’elicottero e da una squadra di terra ed elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 giugno - 14:04

Il mezzo era su Dro per intervenire per un malore venuto ad un escursionista sulla ferrata Che Guevara. Sul posto è stato subito mandato un altro mezzo mentre il Dauphin è atterrato in emergenza a Gaggiolo

20 giugno - 14:22

Il grande chef trentino si dedicherà a un altro progetto e così dal 17 luglio a guidare il ristorante della famiglia Lunelli ci sarà il ''miglior chef emergente d'Italia 2017''

20 giugno - 12:06

L'allarme è scattato intorno all'1 della notte tra mercoledì 19 e giovedì 20 giugno, quando i famigliari hanno allertato i soccorsi per il mancato rientro a casa della persona. Oltre 70 unità in azione, compreso le unità cinofile e elicottero

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato