Contenuto sponsorizzato

Morsa da un cane, il proprietario se ne va senza scusarsi. Sonia: "Se al mio posto ci fosse stato un bambino?"

E' successo in pieno centro a Gardolo. La donna stava passeggiando con il compagno e il cane. Passando vicino ad un giovane pastore tedesco è stata morsa alla coscia

Pubblicato il - 30 marzo 2019 - 20:08

TRENTO. Momenti di paura in pieno centro a Gardolo dove una donna di 36 anni è stata morsa da un cane. E' successo a poca distanza dalla piazza centrale.  “Stavo facendo una passeggiata con il mio compagno e il mio cane, un Border Collie di un anno e mezzo, ed eravamo su un marciapiede. Ad un certo punto ci siamo trovati davanti un signore con il suo cane al guinzaglio, un pastore tedesco giovane, che ha mostrato immediatamente segni di nervosismo”.

 

“La persona che lo teneva – spiega Sonia – era tranquilla. Quando gli sono passata davanti, però, non ho fatto in tempo a fare un metro che sono stata morsa alla coscia destra”.

 

 Il cane, con un movimento repentino, infatti, è saltato addosso alla donna mordendola. Una situazione che non sembra aver 'scomposto' il proprietario dell'animale che dopo il fatto se ne sarebbe andato non prima, però, di “aggredire verbalmente” la coppia per "essere passati troppo vicini al cane"

 

La 36enne si è poi rivolta alla farmacia per disinfettare la ferita e successivamente alla Guardia medica per iniziare la profilassi dell'antitetanica. “Non ho parole per il comportamento di questa persona – ha affermato Sonia – perché chi ha un cane dovrebbe stare attento a farlo socializzare in un certo modo e non certo abituarlo a mordere le persone. Se al mio posto ci fosse stato un bambino?

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 13:05

Il Dpcm firmato nelle ultime ore dal premier Giuseppe Conte non parla di Regione ma specifica la differenziazione tra Trento e Bolzano, come già avvenuto nel decreto legge del 2 dicembre scorso: questo significa che sono assimilati a due distinti territori 

04 dicembre - 13:26

E' successo nel corso della mattinata e sul posto si sono portati i vigili del fuoco. L'interruzione della linea elettrica sarebbe stata causata dalla rottura di 2 isolatori portafune nella zona di Casteldarne

03 dicembre - 15:38

L’obiettivo è quello di far uscire il documentario l’anno prossimo in occasione del 28 giugno, anniversario della morte di Angelo Bettini, avvocato roveretano socialista e antifascista trucidato dai nazisti. La regista Katia Bernardi: “Fra i protagonisti anche Renato Ballardini, uno dei testimoni, dell'eccidio che ricorda tutto della notte in cui uccisero i suoi amici di Riva del Garda”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato