Contenuto sponsorizzato

Muore a 17 anni, aveva perso i sensi in acqua

Il ragazzo di Bressanone nel 2014 aveva perso i sensi in piscina e rischiato di annegare. Portato in salvo dal bagnino non si era più ripreso 

Pubblicato il - 18 aprile 2019 - 10:47

BOLZANO. Nel 2014 era stato vittima di un incidente. Dopo cinque anni di coma un ragazzo 17enne è morto a Bressanone.

 

Il ragazzo cinque anni fa aveva rischiato di annegare nella piscina estiva più grande dell’Acquarena di Bressanone. Fu salvato appena in tempo perché una ragazzina che si trovava anche lei in piscina vide un corpo sul fondo della vasca olimpionica.

 

Immediatamente fu allertato il bagnino che si trovava a bordo vasca e che recuperò il ragazzino riportandolo a galla. Ilias, non riprese più conoscenza e da quel momento è rimasto in coma. Fino a oggi quando è arrivata la tragica notizia.

 

E' ancora in corso davanti al giudice di pace il processo contro il bagnino e il suo coordinatore. Il capo d'accusa ora dovrebbe aggravarsi da lesioni colpose a omicidio colposo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 21:02

Il professore a Rovereto per il primo Cda che ha nominato Silvio Cattani alla vicepresidenza. L'annuncio: ''Dal 6 giugno la mia collezione a Caldes''. Poi: ''Riqualificazione? Ho già sentito Botta. E vorrei aprire la caffetteria entro ottobre. Lavoro, basta precari". Offerta di pace ad Alex Marini: ''Se lascia perdere le querele lo invito a cena''

22 maggio - 18:18

L'onorevole, tirata in ballo nel profilo Twitter da Ivan Cristoforetti, braccio destro dell'assessore Spinelli, replica: "Chi ricopre una carica istituzionale o chi lavora all’interno delle Istituzioni debba usare toni di decoro e rispetto verso quelle stesse Istituzioni, siano locali o statali, che sono garanzia di tutela dei cittadini"

22 maggio - 12:24

Laureata in Lingue e letterature straniere moderne e attualmente insegnante inglese al liceo linguistico e scientifico di Pozza di Fassa, già Procuradora del Comun general de Fascia, la candidata per il centrosinistra corre nel collegio della Valsugana per un posto alla Camera 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato