Contenuto sponsorizzato

Muore dieci giorni dopo essere precipitata da un sentiero di montagna

Raffaella Ghezzi,  63 anni, è scivolata e poi rotolata per 100 metri da un sentiero sul Piz Galin. Si trovava da dieci giorni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Chiara  

Pubblicato il - 31 luglio 2019 - 08:00

TRENTO. E' morta lunedì sera Raffaella Ghezzi, la donna di 63 anni che venerdì 19 luglio era rimasta vittima di una caduta sulla montagna del Piz Galin dove aveva riportato gravi ferite.

 

La donna, originaria di Andalo, si trovava nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Chiara. A dieci giorni di distanza, però, non c'è stato più nulla da fare.

 

L'incidente era avvenuto mentre la donna con la famiglia stava salendo lungo il sentiero che porta alla cima del Piz Galin quando a una cinquantina di metri dalla meta, in un tratto ripido e impervio a quota 2.350 metri, è scivolata sull’erba ed è rotolata a valle per circa 100 metri, fermandosi su una cengia strapiombante. Il marito e il figlio che si trovavano accanto non hanno potuto far nulla se non dare immediatamente l’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112.

 

Subito si è messa in moto la macchina dei soccorsi con l'intervento dell'elicottero, degli operatori del soccorso alpino e del personale medico. A causa della gravità delle ferite, però, l'impegno dei medici purtroppo non è bastato. I funerali saranno quest'oggi a Molveno alle ore 17. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato